Temptation Island, bufera sul cachet dei tentatori, ex concorrente svela: “500 euro al giorno” (FOTO)

Temptation Island cachet
Temptation Island

A un passo dall’inizio della nuova edizione di Temptation Island è sorta una bufera in merito al cachet percepito dai tentatori. Amedeo Venza ha aperto un dibattito sul suo profilo Instagram in cui ha riportato la segnalazione di una sua fan in merito alle dichiarazioni fatte da un ex partecipante al reality show.

L’ex tentatore in questione ha dichiarato esplicitamente di aver percepito 500 euro al giorno per rimanere all’interno del villaggio. Si tratta sicuramente di una cifra da capogiro, che ha sollevato non poche polemiche. L’influencer, però, ha raccontato una versione dei fatti diversa.

La polemica sul cachet dei tentatori di Temptation Island

In molti si saranno sicuramente chiesti se i tentatori e le tentatrici di Temptation Island percepiscano un cachet per partecipare al reality show. Ebbene, la risposta sembra essere affermativa, ma c’è molto caos in merito all’effettivo compenso che ciascuna persona percepirebbe. Un fan di Amedeo Venza ha detto che un ex tentatore del programma avrebbe raccontato ad una follower di aver percepito 500 euro al giorno.

Al momento non è nota l’identità della persona in questione, ma l’influencer ci ha tenuto a smentire queste parole in modo categorico. Amedeo, infatti, ha detto di essere a conoscenza dei reali guadagni dei tentatori del reality show, tuttavia, ha detto di non poterli rivelare per motivi di privacy probabilmente. Una cosa, però, l’ha detta con estrema certezza, ovvero, che nessuno ha mai percepito tutti questi soldi per partecipare al reality show. (Continua dopo la foto)

Amedeo Venza smentisce un ex tentatore

Venza, dunque, ha smentito categoricamente questa cifra ed ha detto che i tentatori di Temptation Island percepiscono un cachet molto più basso rispetto a quello di cui si è parlato. Al momento, però, non ci sono notizie certe in merito alla questione. Potrebbe anche essere probabile che venga adoperato lo stesso metodo che viene utilizzato per il Grande Fratello Vip e gli altri reality show formati da persone famose, ovvero, un metodo personalizzato.

Ciascun individuo sottoscrive un contratto in cui potrebbe essere stabilito un determinato compenso a seconda del grado di popolarità. Talvolta, infatti, capita che tra i tentatori e le tentatrici ci sia volti già noti al pubblico, per aver magari partecipato ad altri reality o a Uomini e Donne. Considerando, però, che nessuno è davvero “famoso” risulta difficile credere alla storia dei 500 euro al giorno.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!