Salute e benessere: quali sono i migliori rimedi naturali per curare il mal di testa?

I rimedi naturali per eliminare o limitare i dolori di questo fastidio a tratti insopportabile, sono diversi, è possibile assumere vitamine del gruppo B, magnesio, rivolgersi all’agopuntura, riposarsi e restare a letto. Uno dei rimedi più efficaci riguarda una sostanza naturale chiamata CBD che sta dimostrando di essere efficace per combattere l’emicrania, leggi come iniziare con il cbd. Analizziamo nello specifico questi rimedi.

Le vitamine del gruppo B

Le vitamine B sono direttamente coinvolte nella costruzione dei neurotrasmettitori, come ad esempio la serotonina, la cui carenza potrebbe essere la causa dell’emicrania. Gli studi di settore indicano la vitamina B2 come indicata per la riduzione della durata e della frequenza dell’emicrania, la vitamina B3 offre migliori effetti benefici sulla cefalea vasomotoria, in quanto è in grado di dilatare le vene consentendo un maggior afflusso di sangue. Per questo motivo è indicata anche per il mal di testa da ansia e stress.

Il Magnesio

La carenza di magnesio può essere uno dei fattori scatenanti dell’emicrania, di solito si verifica in condizioni di stress. È possibile assumere dai 200 ai 500mg di magnesio al giorno, fai attenzione a non esagerare e consulta un medico se soffri di mal di testa cronici.

Il CBD per combattere l’emicrania

Il CBD è una sostanza naturale e priva di controindicazioni, gli studi di settore hanno dimostrato la sua efficacia per combattere il mal di testa in quanto agisce sul sistema endocannabinoide, quindi favorisce l’inibizione dei neurotrasmettitori che controllano i segnali del dolore. In poche parole, grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, analgesiche e rilassanti, è in grado di ridurre le infiammazioni e i dolori causati dal mal di testa.

Il risposo

Molto spesso, le cause scatenanti del mal di testa sono dovute a stress e stanchezza, in questo caso il rimedio naturale più efficace è sicuramente il riposo, meglio se coordinato insieme alle soluzioni riportate prima. È fondamentale dormire dalle 7 alle 9 ore a notte, in maniera regolare e non discontinua, 8 ore è sicuramente la durata ideale. Anche riposarsi per qualche ora quando si accusa mal di testa è un ottimo metodo, basta chiudere gli occhi, concentrarsi sul proprio respiro e scacciare via tutte le preoccupazioni.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Sabrina Boni: Sono una ragazza qualsiasi, per hobby scrivo, a volte bene a volte meno bene, a voi il giudizio. Sono per indole abituata a dire ciò che penso, questo a volte mi rende antipatica ad alcuni, ma come si sa la verità a volte fa male....