Enzo Paolo Turchi, l’amaro sfogo: “Percepisco una pensione grazie alla Rai, ma poca rispetto a quanto ho lavorato”

Enzo Paolo Turchi a Soliti Ignoti

Enzo Paolo Turchi a Storie Italiane parla della sua pensione

Nel quinto ed ultimo appuntamento settimanale di Storie Italiane in onda, venerdì 18 settembre 2020, la padrona di casa Eleonora Daniele ha ospitato nuovamente Enzo Paolo Turchi. Parlando con la conduttrice, l’ex ballerino e marito di Carmen Russo è tornato a parlare della sua pensione.

In varie occasioni il coreografo ha svelato che percepisce solamente 720€ di pensione, nonostante abbia versato contributi fin dai primi Anni Sessanta. Per l’ennesima volta, l’uomo nel programma mattutino di Rai Uno ha detto come stanno le cose. Ovvero che gran parte dei contributi che pensava gli fossero stati versati, alla fine i datori di lavoro non glieli hanno versati.

“In situazioni del genere si fa causa”, ha affermato detto l’ex gieffona. A quel punto il diretto interessato ha replicato così: “Lo abbiamo scoperto solo da poco che tutti quei contributi non erano stati versati”. Ma andiamo a vedere nel dettaglio cos’altro ha confidato il moto professionista napoletano alle telecamere della Tv di Stato.

L’intervento di Alda D’Eusanio a Storie Italiane

Ospite nella punta di Storie Italiane in onda venerdì 18 settembre 2020, Enzo Paolo Turchi ha continuato così il suo discorso: “Percepisco una pensione grazie alla Rai e al Teatro San Carlo di Napoli, ma per tanti altri lavori che ho fatto non la percepisco”.

Alle dichiarazioni del marito di Carmen Russo, attualmente concorrente di Tale e Quale Show, si è aggiunta anche Alda D’Eusanio. Nel dibattito, la nota opinionista di Barbara D’Urso è altri format tv sia di Rai che Mediaset ha asserito: “Ho la pensione da giornalista, ma per quanto ho lavorato percepisco una miseria”.

Enzo Paolo Turchi e il retroscena sulla pensione che percepisce

Sempre a Storie Italiane di Eleonora Daniele, blospite Enzo Paolo Turchi ha rivelato altri dettagli sulla sua pensione. L’ex ballerino ha fatto rivelato che anni fa non erano presenti nel territorio degli uffici ai quali rivolgersi per controllare se i propri datori di lavoro pagavano veramente i contributi.

Per questo motivo, come lo stesso ha spiegato nel programma mattutino di Rai Uno, il marito di Carmen Russo ha scoperto che tanti contributi non sono mai stati versati solo da poco tempo. Affermazioni che hanno scatenato una serie di reazioni, anche negative, da parte del popolo del web.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!