DayDreamer – Le Ali del Sogno, sospeso la domenica: ecco perchè non va in onda il 27 settembre

DayDreamer

Nuovo cambio di palinsesto per la soap opera DayDreamer – Le Ali del Sogno

La scorsa settimana, dando un’occhiata ai palinsesti di Canale 5, la soap opera turca DayDreamer – Le Ali del Sogno sembrava essere scomparsa dalla programmazione della rete ammiraglia Mediaset. Ora, invece, lo sceneggiato con Can Yaman e Demet Ozdemir riparte per la gioia dei telespettatori con i nuovi appuntamenti di sabato pomeriggio.

Ricordiamo che la serie tv è partita lo scorso 10 giugno andando in onda tutta l’estate dal lunedì al venerdì al posto di Uomini e Donne. Visto il grande successo i vertici del Biscione l’hanno trasferita in prima serata e successivamente nel fine settimana. Ovviamente la scelta è dovuta al ritorno del dating show di Maria De Filippi.

Lo sceneggiato con Can Yaman e Demet Ozdemir in onda solo il sabato pomeriggio

Dopo aver allarmato tutto il pubblico di DayDreamer – Le Ali del Sogno, la soap opera tura è riapparsa nei palinsesti di canale 5 a partire già da domenica 20 settembre 2020, per poi proseguire dal 26 settembre ogni sabato alle ore 15:05 per poi cedere la linea a Verissimo di Silvia Toffanin. Quindi, dalla prossima settimana salta l’appuntamento domenicale, ovvero quello che faceva da traino a Domenica Live di Barbara D’Urso.

Per quale ragione? Al posto della serie tv con Can Yaman e Demet Ozdemir verranno trasmessi due episodi di Una Vita e uno de Il Segreto. Al momento i vertici di Mediaset hanno deciso questo fino a quando non partirà la 20esima edizione di Amici di Maria De Filippi.

La nuova programmazione italiana di DayDreamer – Le Ali del Sogno

Quindi, ricapitolando il tutto, lo sceneggiato turco DayDreamer – Le Ali del Sogno non va più in onda alle 14.45 dal lunedì al venerdì, ma proseguirà con i nuovi appuntamenti del sabato pomeriggio alle 15.05. Ricordiamo, inoltre che nel nostro Paese le puntate della soap opera sono state suddivise in 153 che durano 45 minuti l’una perché presentano una divisione e una durata diversa rispetto a quelle turche, che sono 52 e una durata di un paio d’ore ciascuna.

Nel frattempo continua il successo a livello di ascolti anche nel fine settimana di Canale 5. Ad esempio sabato ha ottenuto oltre 2,4 milioni di telespettatori e più del 18% di share. Numeri incoraggianti che potrebbero di nuovo far cambiare idea a Mediaset.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!