Fausto Leali dopo la squalifica: ‘Provvedimento esagerato, non rifarei il GF Vip’

Squalifica di Fausto Leali
Fausto Leali

Il cantautore ha rilasciato una serie di dichiarazioni dopo essere stato squalificato dal Grande Fratello Vip. Ecco che cosa pensa davvero

GF Vip: Fausto Leali squalificato

Nella terza puntata della quinta edizione di Grande Fratello Vip Alfonso Signorini ha parlato per molto tempo della questione legata a Fausto Leali. Il cantautore era già stato ripreso per aver parlato di Benito Mussolini e aver dichiarato che qualcosa di buono lo aveva fatto anche lui.

Il conduttore gli aveva detto che era inopportuno parlare di politica e che Mussolini si era reso protagonista di cose troppo orribili per parlarne. Tuttavia, Fausto Leali, pochi giorni dopo, ha commesso un altro errore. Ha chiamato “negro” Enock Barwuah.

La questione è stata controversa in realtà perchè nonostante il termine infelice e offensivo, il cantante lo ha detto per scherzare riprendendo il comportamento che ha sempre avuto nella sua vita con molti amici afroamericani. Nonostante il clima sereno, l’ignoranza del cambiamento di significato del termine negli anni da parte di Leali, il Grande Fratello Vip ha deciso di squalificarlo.

Fausto Leali si è scusato, Enock ha accettato le scuse e lo ha perdonato. Il ragazzo era molto dispiaciuto per l’accaduto perchè nonostante si sia sentito offeso pensa anche che Fausto Leali sia davvero una bella persona e non razzista. Alla fine del programma andranno addirittura a cena insieme, anche con Mario Balotelli.

Lo sfogo di Fausto Leali: ‘Provvedimento esagerato, non rifarei il GF Vip’

Il cantante, appena uscito dalla Casa per il provvedimento disciplinare, ha rilasciato una serie di interviste. In particolare, al Corriere della Sera, il cantautore ha ribadito la sua posizione. Nei suoi anni quel termine si usava senza problemi e lui stesso lo usava con i suoi amici afroamericani. Infatti, il padrino della sua prima figlia è Wilson Pickett, la sua musica ha influenze afroamericane e uno dei suoi maggiori successi è Angeli negri. Ci tiene a specificare anche che lui non è razzista e non vuole avere quell’etichetta addosso.

Si è sentito molto male quando l’argomento è stato affrontato in diretta ed era molto dispiaciuto di essere stato così superficiale con un ragazzo che ha ricevuto tante offese. Tuttavia, crede che fosse giustissima una punizione, ma l’espulsione l’ha trovata esagerata. Inoltre, non rifarebbe mai più il reality. In quel contesto non si è sentito mai a suo agio e spesso si è trovato solo con i suoi pensieri.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!