AresGate, Lorenzo Crespi chiede protezione per Adua Del Vesco e fa il nome di alcuni attori famosi: ‘Il vostro silenzio è una vergogna’

L’attore ha confermato la storia di Adua Del Vesco e Massimiliano Morra aggiungendo nuovi dettagli. Poi si è scagliato contro attori molto famosi, colpevoli, secondo lui, di un ‘vergognoso silenzio’

AresGate: Lorenzo Crespi conferma e aggiunge dettagli

Adua Del Vesco e Massimiliano Morra non sono solamente due attori di fiction. Non sono solamente due ex fidanzati che si sono ritrovati nella Casa del Grande Fratello Vip a litigare. Ormai sono anche coloro che hanno denunciato un sistema inquietante che fa parte della casa di produzione per la quale lavoravano entrambi.

Infatti, negli ultimi giorni hanno rivelato cose scioccanti: da incidenti a suicidi, da malattie e psicanalisi per colpa di una persona della quale non fanno mai il nome a manipolazioni e raggiri.

Questa storia è ormai di dominio pubblico e le testate giornalistiche hanno iniziato ad indagare. Ovviamente si parla della Ares Film (e da qui il nome AresGate) e ovviamente si cerca di capire se questa persona sia il responsabile dell’agenzia, ovvero Alberto Tarallo. Nel frattempo qualche attrice ha deciso di parlare, interrogata da Dagospia, ma è Lorenzo Crespi quello che è intervenuto in modo davvero molto duro sull’argomento.

L’attore ha scritto un post su Instagram, che potete vedere qui sotto, in cui ha ripreso una foto di Adua Del Vesco e Massimiliano Morra dicendo che quello che hanno raccontato è assolutamente vero. Non solo, ma questa storia “triste, orrenda, vera” ha inizio alla fine degli anni 80, inizio anni 90 e coinvolge Mediaset fino ad arrivare a persone potenti e politici. (Continua dopo il post)

L’appello di Crespi e l’attacco ad alcuni attori famosi

Lorenzo Crespi nel suo messaggio ha chiesto che, semmai si dovesse iniziare ad indagare su questa storia, qualcuno pensi a mettere sotto protezione Adua Del Vesco. Infatti, questa persona, ormai etichettata con il nome di Lucifero, secondo lui, è capace di tutto e per questo l’attrice sarebbe in pericolo una volta fuori dalla Casa del Grande Fratello Vip.

Ma non solo. L’attore ha parlato di questa persona come di uno protetto “dalla solita famiglia” e poi, tra i commenti, ha rivolto un duro attacco ad alcuni attori. Ha fatto il nome di alcuni personaggi che hanno lavorato per lungo tempo per la Ares Film, ovvero Gabriel Garko, Eva Grimaldi, Valeria Marini e Pamela Prati. A loro ha detto: “Siete sicuri che voi di questa storia non sapete nulla? Il vostro silenzio da una vita è una vergogna“.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!