Coronavirus, Cicciolina (Ilona Staller) si ritrova senza soldi: “Farò la danza del ventre…”

Cicciolina disperata: ‘Se mi tagliano il vitalizio me ne torno in Ungheria e…’

Cicciolina senza soldi

L’emergenza sanitaria dovuta al Covid-19 in questi primi nove mesi di pandemia non ha causato solo morte e malati. Purtroppo l’economia mondiale e soprattutto italiana ne ha risentito moltissimo provocando licenziamenti e perdita di denaro.

Anche Ilona Staller, conosciuta da tutti come Cicciolina, ha enormi difficoltà economiche e non sa più come andare avanti. L’ex attrice di film per adulti sta pensando di lasciare definitivamente il nostro Paese e nel frattempo, per mettere del denaro da parte, a iniziato a mettersi a fare la danza del ventre.

Ilona Staller costretta a fare la danza del ventre

Di recente, attraverso una lunga intervista rilasciata all’agenzia AdnKronos, Ilona Staller in arte Cicciolina ha fatto delle dichiarazioni in merito al ripristino dei vitalizi per i senatori della Repubblica. All’attrice a luci rosse, che per anni è stata deputata al Parlamento, quindi, il vitalizio non le tocca perché, almeno per adesso, spetta solo a coloro che frequentano palazzo Madama.

Per tale ragione la donna si è sfogata in questo modo: “Nelle trasmissioni televisive non mi chiamano, le discoteche sono chiuse e i locali a causa del Covid-19 chiudono alle 23. Il mio ex marito che si è arricchito con la mia immagine, è negli Stati Uniti e non mi dà mantenimento: morale della favola, in queste condizioni non posso restare qui in Italia”. L’ex deputata ha intenzione di vendere tutto e se ne andrà via dall’Italia. “Ma nel frattempo invito a casa e mi metto a ballare la danza del ventre! Magari mi pagano e così sopravvivo”, ha asserito la professionista.

La rabbia di Ilona Staller

Ilona Staller è molto arrabbiata perché quando si parla di vitalizi in televisione o sui giornali è sempre lei ad essere sbattuta in prima pagina. Il motivo? Secondo lei viene definita come simbolo di politici improvvisati che si sono arricchiti in Parlamento senza fare nulla.

Per tale ragione, durante il suo lungo sfogo all’agenzia AdnKronos, Cicciolina ha tuonato così: ”Io sono stata alla Camera e quindi non mi tocca un bel niente. Il ripristino riguarda il Senato e -insiste- io sono stata deputata. E per giunta, con quello che percepisco della mia attività di ex parlamentare non riesco neppure a pagarci le tasse”. Ovviamente le sue dichiarazioni hanno scatenato delle polemiche e critiche sul web e sui vari social network.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!