Iconize dà buca a Barbara D’Urso, lei perde il controllo in diretta: “Come ti sei permesso, vergognati” (VIDEO)

Barbara D'Urso contro Iconize
Barbara D'Urso

Ieri a Live non è la D’Urso, Barbara avrebbe dovuto intervistare anche Iconize, il cantante accusato di aver simulato un’aggressione di genere. La conduttrice aveva deciso di dargli la possibilità di raccontare la sua versione dei fatti.

All’ultimo momento, però, il cantante pare abbia disertato l’ospitata rifiutandosi di presentarsi in puntata. La padrona di casa ha perso le staffe ed ha dato luogo ad una sfuriata davvero pesante durante la diretta.

Il caso di Iconize

Barbara D’Urso sta affrontando nelle sue trasmissioni il delicato caso di Iconize. L’ex di Tommaso Zorzi, un po’ di tempo fa, ha dichiarato di aver subito un’aggressione da parte di tre individui a causa della sua omosessualità. Il giovane ha pubblicato dei video nei quali si è mostrato con il volto pieno di lividi. La D’Urso, da sempre sostenitrice dei diritti degli omosessuali, lo ha intervistato anche in una sua trasmissione per fargli raccontare la drammatica esperienza.

Dopo un po’ di tempo, però, è emerso che tale aggressione pare sia stata inventata di sana pianta dalla presunta vittima. Il motivo risiederebbe nel fatto che Iconize voleva attirare a sé i riflettori. Nonostante tali accuse siano parecchio gravi, la D’Urso aveva comunque deciso di consentire al diretto interessato una replica, la quale sarebbe dovuta avvenire ieri sera.

La sfuriata di Barbara D’Urso

Ebbene, giunti al momento dell’ospitata, però, Barbara D’Urso ha informato i suoi ospiti del fatto che Iconize le avesse dato buca. A poche ore prima dalla messa in onda, il suo agente avrebbe provveduto ad informare la produzione di Live non è la D’Urso della sua mancata presenza. La conduttrice, allora, ha sbottato contro il cantante e gli ha detto di vergognarsi. Considerando il fatto che abbia deciso di non presentarsi più in studio, la D’Urso è giunta alla conclusione che sia colpevole. (Clicca qui per il video)

Per tale motivo, con molta enfasi, gli ha chiesto come si sia permesso di aver simulato un’aggressione omofoba quando ci sono realmente delle persone che soffrono per questo. In studio, naturalmente, si è sollevata una standing ovation per la presentatrice. Anche sul web, ormai, sono in molti a dare per buona la versione di Soleil Sorgé e di tutte le persone che hanno accusato l’ex di Zorzi di aver inventato tutto. Non ci resta che attendere una replica dal diretto interessato.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!