DayDreamer – Le Ali del Sogno, anticipazioni sabato 24 ottobre: Sanem disprezzata da Huma

Appuntamento del sabato di DayDreamer – Le Ali del Sogno

Continuano le anticipazioni su DayDreamer – Le Ali del Sogno, la serie tv turca con protagonisti assoluti Can Yaman e Demet Ozdemir. Gli spoiler ci dicono che i vertici di Mediaset hanno deciso di continuare a trasmettere la la soap opera sia il sabato e la domenica pomeriggio, ovviamente su Canale 5. Cosa accadrà nella puntata in onda sabato prossimo prima di Verissimo con Silvia Toffanin?

In città si presenterà una donna misteriosa che avrà una discussione con Sanem. La person sarà altro che Huma, madre di Emre e Can. E proprio quest’ultimo, arrabbiato per averlo abbandonato da piccolo non riuscirà a perdonarlo. Quindi scapperà nel suo rifugio in montagna. Ma andiamo a vedere nello specifico cosa accadrà la prossima settimana.

In città torna Huma, mamma di Can ed Emre

Gli spoiler del nuovo appuntamento di DayDreamer – Le Ali del Sogno in onda sabato 24 ottobre 2020, svelano che Sanem darà dimostrazione che ha delle qualità. La Aydin, infatti, presenterà il progetto realizzato per la Redmode. Con il suo intervento, la figlia di Mevkibe otterrà un grandissimo successo, ma in particolare riceverà i complimenti da parte di Mackinnon.

Anche Deren farà i suoi complimenti alla giovane aspirante scrittrice, che subito dopo deciderà di organizzare una festa a casa di Can per festeggiare questo nuovo obbiettivo professionale. Clamorosamente nella villa del Divit arriverà una donna misteriosa che di recente si aggirava nel quartiere di Sanem. Ebbene sì, si tratta della signora Huma, la madre di Can ed Emre.

Can lascia la sua casa perché vuole stare lontano dalla madre

Le anticipazioni di DayDreamer – Le Ali del Sogno, svelano che Sanem e Huma faranno capire di non vedersi di buon occhio. La madre di Can farà arrabbiare moltissimo La Aydin, quando farà finta che lei è una domestica. Il fotografo, invece, infastidito dal ritorno della congiunta deciderà di non entrare più nella sua casa, fino a quando la donna non se ne andrà via.

Il Divit dopo essersi rifugiato al capanno in montagna con la donna che ama, dimostrerà per l’ennesima volta di odiare l’ex moglie di Aziz. Infatti, il ragazzo non riesce proprio a perdonarla per averlo abbandonato quando era solo un bambino.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Calogero Latino: Non c’è niente di speciale nella scrittura. Devi solo sederti davanti alla macchina da scrivere e metterti a sanguinare. (Ernest Hemingway)