Vantaggi nell’usare una VPN

Si sente sempre più parlare, nel corso degli ultimi tempi, dei potenziali vantaggi che derivano dall’uso di un servizio VPN nel momento in cui si naviga online. Cerchiamo di capire meglio, quindi, quali possano essere i punti di forza di una simile rete e quali anche le sue applicazioni nella quotidianità.

Prima di tutto, è bene sottolineare come, spesso e volentieri, gli amanti del gioco d’azzardo online sono soliti navigare con una rete VPN, in maniera tale da proteggere ancora di più i propri dati e navigare nel più completo anonimato. A parte l’accesso ai più importanti casino italiani, spesso e volentieri la rete VPN serve più che altro per accedere a tutte quelle piattaforme che, in realtà, sono bloccate sul mercato italiano, per via del fatto che non rispettano determinati requisiti previsti dalla legge italiana, ma che al contempo offrono quote e promozioni spesso notevolmente vantaggiose.

Il primo vantaggio: l’anonimato

Ecco il primo punto di forza che viene garantito da parte di una rete VPN, ovvero poter navigare conservando il più completo anonimato. La VPN offre la possibilità di navigare sul web senza mai rendere pubblico il proprio indirizzo IP, dal momento che sarà visibile a terzi solo ed esclusivamente l’indirizzo IP del server VPN a cui ci si connette.

Per fare in modo che l’anonimato venga garantito, uno dei migliori consigli da seguire è quello di scegliere sempre un fornitore di servizi che non provveda alla conservazione di tutti quei file di registro. Se ciò non dovesse accadere, invece, il fornitore VPN avrebbe tutte le possibilità di effettuare la trasmissione dei propri file nel caso in cui, ad esempio, dovessero essere richiesti da una qualsiasi autorità.

Oltrepassare le limitazioni geografiche

Ecco un altro grande vantaggio connesso all’uso di una rete VPN: stiamo parlando del fatto che tale servizio consente di bypassare ogni tipo di blocco geografico. Pensiamo, ad esempio, al caso in cui si avesse intenzione di guardare in streaming i contenuti trasmessi da una rete televisiva straniera. La delusione, nel momento in cui si scopre che tali contenuti non sono disponibili alla visione all’interno del proprio Paese sarà davvero palpabile.

Oppure, può capitare di trovarsi in viaggio e di accorgersi che in un determinato Paese in cui ci si trova non viene permesso di guardare i contenuti trasmessi in streaming dalle varie emittenti della nazione di residenza. In questi casi, la rete VPN offre un validissimo strumento per oltrepassare questo tipo di limitazioni geografiche. In che modo riesce in tale intento? Semplicemente con la connessione ad un server del Paese in cui tali blocchi non risultano essere attivi.

Non solo blocchi geografici, dal momento che l’uso di una rete VPN di qualità offre la possibilità di oltrepassare pure i firewall, non solo quelli posti a livello locale, ma pure quelli stabiliti da una nazione. Proviamo a fare un esempio di firewall posto in una rete locale, come ad esempio nella rete universitaria il blocco degli accessi verso Netflix. Ebbene, semplicemente connettendosi al web tramite una rete VPN, ecco che tale limitazione è stata aggirata e il problema è stato completamente risolto.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!