Uomini e Donne, modifiche al trono classico: Maria De Filippi prende una drastica decisione a causa del Covid

Uomini e Donne trono classico
Uomini e Donne trono classico

La conduttrice di Uomini e Donne ha deciso di prendere una drastica decisione che riguarda il trono classico. Ciò che ha spinto Maria De Filippi a fare delle modifiche è stato l’esponenziale aumento di contagi a causa del Covid.

Nelle puntate attualmente andate in onda i telespettatori hanno assistito a delle scene alquanto ravvicinate tra tronisti e corteggiatori, cosa che ha sollevato non poche polemiche. A tal proposito, la presentatrice ha scelto di attuare dei cambiamenti.

La decisione sul trono classico di Uomini e Donne

Nel corso dell’ultima registrazione di Uomini e Donne, avvenuta questo fine settimana, Maria De Filippi ha informato tutti i presenti di una decisione presa sul trono classico. D’ora in avanti, coloro i quali siedono sulla sedia rossa non potranno in alcun modo avere contatti ravvicinati con corteggiatori e corteggiatrici. Nello specifico, sono vietati i baci e le effusioni romantiche. Tale scelta è stata presa in seguito all’aumento esponenziale di contagi da Covid in Italia.

Considerando le restrizioni che sono state apportate nel paese, sarebbe sembrato anomalo che in tv mandassero in onda scene troppo ravvicinate. Nonostante i protagonisti vengano tenuti sotto controllo, proprio allo scopo di scongiurare il pericolo del contagio, la conduttrice ha scelto di eliminare completamente le scene di baci e abbracci.

Che ne sarà del trono over?

Ricordiamo che, fino a questo momento, i principali contatti ravvicinati li avevano avuti i due tronisti. Specie Davide aveva baciato già due delle sue corteggiatrici. Anche Gianluca si era trovato molto vicino ad una ragazza che è lì per lui. Sophie, invece, si era limitata a momenti di tenerezza e abbracci. Per il momento, pare che questa decisione riguardi solo il trono classico di Uomini e Donne. Non è ancora chiaro cosa accadrà per i più grandi.

Il trono over, però, è un format sostanzialmente diverso. I partecipanti, infatti, sono molto più liberi dei tronisti per molti aspetti. Essi possono continuare ad usare i social, possono sentire privatamente gli esponenti dell’altro parterre e possono organizzare uscite in totale libertà senza la presenza della redazione. Dato che, quindi, per loro le esterne sono private, sarebbe inutile coinvolgerli in queste nuove regole. Spesso avere un contatto diretto con chi si ha di fronte è uno strumento in più per capire se ci sia sintonia. Pertanto, le nuove disposizioni incideranno nei percorsi dei tre tronisti ancora in gioco?

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!