Netflix sorprende: presto la serie tv live-action di Assassin’s Creed

La piattaforma ha annunciato che presto darà vita ad una serie sul celebre videogioco che ha appassionato milioni di persone in tutto il mondo. Ecco i primi dettagli

Netflix sorprende: arriva la serie su Assassin’s Creed

Qualche ora fa Netflix, dalla pagina ufficiale Instagram, ha dato un grandissimo e sorprendente annuncio: presto arriverà la serie live-action su Assassin’s Creed, il famoso videogioco che ha conquistato centinaia di milioni di persone in tutto il mondo dal 2007 ad oggi.

Assassin’s Creed conta ben dodici capitoli principali e sei spin off. Tra le storie principali troviamo la saga di Desmond Miles (nei capitoli Assassin’s Creed, Assassin’s Creed II, Assassin’s Creed Brotherhood, Assassin’s Creed Revelation e Assassin’s Creed III); la saga dell’Abstergo (nei capitoli Assassin’s Creed IV Black Flag, Assassin’s Creed Rogue, Assassin’s Creed Unity, Assassin’s Creed Syndicate); la saga di Layla Hassan (Assassin’s Creed Origins, Assassin’s Creed Odyssey e Assassin’s Creed Valhalla).

Ovviamente per il momento è ancora presto per parlare di dettagli, trama e cast, ma l’attenzione degli abbonati di Netflix, e non solo, è molto alta. La piattaforma ha stipulato un accordo con Ubisoft per serie live-action, serie animante e anime basate sul mondo dei famosi assassini. La prima serie sarà prodotta da Jason Altman e Danielle Kreinik di Ubisoft Team & Television. Il team al momento è alla ricerca di uno showrunner.

Il successo di Assassin’s Creed

La caratteristica di ogni capitolo del gioco è che il protagonista si immerge completamente nel passato in una precisa epoca storica. Possiamo rivivere il Medioevo, la rivoluzione francese, l’indipendenza americana, la Londra dell’800 e non solo.

Il capitolo più bello è considerato dalla critica quello dedicato a Ezio Auditore da Firenze. Il giocatore può visitare tutta l’Italia del ‘400 incontrando Leonardo Da Vinci, Nicolò Machiavelli, Lorenzo De Medici, tra gli altri, scoprendo l’arte e la letteratura del Rinascimento Italiano. Gli ultimi tre capitoli, invece, hanno posto l’attenzione sulla mitologia. Bayek era un medjay dell’Antico Egitto, Kassandra/Alexios misthios dell’Antica Grecia e molto presto uscirà il capitolo dedicato alla mitologia nordica.

Ci sono molte aspettative per questa serie e molti sperano che non sia una delusione come il film per il cinema del 2016. Peter Friedlander, VP Original Series per Netflix, ha affermato: “Siamo davvero entusiasti di collaborare con Ubisoft e dare vita ad Assassin’s Creed, ai suoi mondi storici mozzafiato, per l’enorme attrattiva globale in qualità di uno dei franchise più venduti di tutti i tempi. Ci impegneremo a creare un intrattenimento epico, emozionante, con un’immersione profonda“.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!