Paolo Brosio attacca gli autori del GFVip, Alfonso Signorini lo asfalta: “Libero di andarsene” (VIDEO)

Alfonso Signorini rimprovera Paolo Brosio per le preghiere

Lunedì sera su Canale 5 è andata in onda la 15esima puntata del Grande Fratello Vip 5. In quell’occasione il padrone di casa Alfonso Signorini ha rimproverato in diretta Paolo Brosio per l’Ave Maria urlata in piena notte insieme alla Contessa Patrizia De Blanck.

In poche parole, il direttore del settimanale Chi ha spiegato all’ex inviato del Tg4 che non c’è assolutamente bisogno di spettacolarizzare la propria fede urlando le preghiere o trascorrendo le ore all’interno della casa più spiata d’Italia a parlare di santi e di religione. Ovviamente il giornalista toscano non l’ha presa bene, di conseguenza dopo la lunga diretta di è lamentato moltissimo. Ma andiamo a vedere nello specifico cosa è successo.

Lo sfogo di Paolo Brosio

Come accennato prima, Paolo Brosio non ha per nulla digerito la tirato a d’orecchie ricevuta da Alfonso Signorini. Per questo motivo, durante la notte rivolgendosi ad Elisabetta Gregoraci e Andrea Zelletta, il giornalista toscano si è scagliato contro il conduttore del reality show di Canale 5.

Ma perché mi ha detto quelle cose? Non mi meritavo quell’attacco. Invece di entrare a gamba tesa ed accusarmi in quel modo, poteva arrivare e chiedermi come mai parlavamo a voce alta. La realtà è che sapevamo quella preghiera in due modi diversi e poi quel tono di voce era dovuto al fatto che eravamo soli. Guarda caso però alla fine ho trovato quello che cercavo la mattina dopo per miracolo”, ha tuonato l’ex naufrago dell’Isola dei Famosi. (Continua dopo il video)

La replica di Alfonso Signorini

Ma Jon è finita qui. Infatti, Paolo Brosio ha detto la sua anche sugli autori del Grande Fratello Vip. “E poi vi dico anche un’altra cosa. Tutti quegli autori lì non sopportano il fatto che io prego“, ha tuonato il giornalista che prima di entrare nella casa di Cinecittà ha avuto il Covid-19.

A quel punto, il conduttore nel suo programma online ‘Casa Chi’ ha riferito agli utenti di aver sentito le lamentele di Brosio. “Io ieri ho dovuto contenere il mio disappunto. Paolo Brosio ha fatto arrabbiare anche me. Non mi piace quando la fede è ostentata. Se io voglio sentire una predica vado a messa in chiesa e non guardo il GF Vip. Figurati se voglio farmi fare la predica da Brosio. A me di sentire le Ave Marie e i Padre Nostro sgranati a voce alta risulta molto fastidioso”, ha asserito il professionista. Quest’ultimo, inoltre, ha detto che gli dispiace avere sentito che di notte Paolo ha riferito che lui gli impedisce di pregare e questa cosa non gli piace assolutamente. “Non è il messaggio che gli ho dato. Ribadisco che la preghiera si vive e non si esibisce e se questo non gli piace è libero di andarsene“, ha concluso Signorini.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!