Fabrizio Corona vuota il sacco: “Barbara D’Urso mi frutta 50 mila euro, le interviste su Chi 15 mila euro”

Il Tribunale su Fabrizio Corona
Fabrizio Corona

Fabrizio Corona si paragona a Dio

Dopo le polemiche legate al suo rapporto con l’ex moglie Nina Moric e la discussa ospitata a Live Non è la D’Urso, Fabrizio Corona recentemente ha rilasciato una lunga intervista al magazine Vanity Fair Italia. L’ex re dei paparazzi, fra i vari argomenti affrontati ha fatto anche una dichiarazione in cui addirittura si paragona a Dio.

Le ho già detto che sono Dio? Vuole una prova? Sono riuscito a portare il mondo fuori, qui dentro. Da casa muovo 4 programmi televisivi, sono mie le 12 storie più importanti degli ultimi mesi, do da lavorare a 15 persone. Nell’ultimo anno avrò fatturato 2 milioni di euro”, ha asserito il padre di Carlos Maria. Ma non è finita qui, infatti subito dopo ha parlato dei compensi che ti eve per andare in televisione o per le interviste ai settimanali.

L’imprenditore dichiara che Barbara D’Urso gli da 50 mila euro ad intervista

Intervistato dal noto periodico Vanity Fair Italia, parlando di soldi, Fabrizio Corona ha reso note un po’ di cifre che ricevere be per le sue ospite nei programmi di Barbara D’Urso.

“La d’Urso mi frutta 50 mila euro e io le ho fatto fare il 26 per cento di share, mentre sulla Rai c’era Conte che spiegava il dpcm. E poi, mi segua, se io non fossi andato a difendermi dalla d’Urso per il video pubblicato da Nina Moric, dove avrei potuto farlo? Tutti i giornali, non solo quelli di gossip, avevano scritto che io picchiavo Carlos, dovevo andare nel palco più popolare che, mi spiace dirlo, è la d’Urso e non Fazio. Di fronte a certe cose non puoi né stare zitto né fare una storia su Instagram”, ha tuonato l’ex re dei paparazzi. Poi quest’ultimo ha detto che la televisione generalista, ancora oggi, amplifica la comunicazione.

Un’intervista a Chi gli frutterebbe 15 mila euro

Nel corso della lunga intervista per Vanity Fair Italia, Fabrizio Corona ha continuato così: “Travaglio, Mentana e Celentano hanno preso a cuore la mia vicenda di carcerazione perché la d’Urso, a cui promisi la prima intervista dopo il rilascio, ha fatto 30 puntate su di me e le massaie, in un tam tam, hanno cominciato a dire: poverino Corona, poverino Corona, poverino Corona. Così la mia storia è diventato un tema su cui mobilitarsi”.

Poi il giornalista a cui ha chiacchierato l’imprenditore gli ha chiesto quanti soldi non ha guadagnato in queste due ore che hanno parlato. A quel punto l’ex di Nina Moric ha risposto così: “Direi 15 mila euro, quelli che mi avrebbe dato Chi se questa intervista l’avessi data a loro”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!