Alfonso Signorini si scusa: presto in arrivo provvedimenti anche per Andrea Zelletta

GF Vip Alfonso Signorini
Alfonso Signorini

Al conduttore è sfuggito qualcosa di importante e dopo la rivolta del web ha deciso di tornare sui suoi passi. Ecco che cosa accadrà.

GF Vip: Alfonso Signorini annuncia provvedimenti anche per Andrea Zelletta

Nella scorsa puntata di Grande Fratello Vip Alfonso Signorini ha “punito” Paolo Brosio per aver infranto il patto di riservatezza fatto con la produzione. Il giornalista ha rivelato che il programma si poteva allungare a febbraio e ha rivelato i nomi dei nuovi concorrenti che presto entreranno nella Casa. Per questo è stato mandato d’ufficio al televoto.

Tuttavia, questo ha fatto infuriare Brosio e il web. Il concorrente ha solamente confermato ma in realtà è stata un’altra persona a parlare di cose esterne al programma, Andrea Zelletta. Il web ha sentito l’ex tronista, infatti, dare la classifica della Serie A e dire il nome di Selvaggia Roma a Elisabetta Gregoraci.

Alfonso Signorini non ha lasciato correre e attraverso Casa Chi ha detto che questa cosa gli era sfuggita. Lui segue sempre la diretta, cerca di “essere sempre sul pezzo”, ma spesso può succedere che sfugga qualcosa come in questo caso. Gli autori non gli hanno detto che anche Andrea aveva parlato di cose che non si potevano dire e per questo nella prossima puntata ci saranno provvedimenti anche per lui. Il conduttore ha sottolineato che per tutti deve esserci lo stesso trattamento.

Due pesi e due misure

In realtà il web è in rivolta anche per questo motivo: il reality sembra adottare due pesi e due misure. Salvo Veneziano, Fausto Leali, Clizia Incorvaia, Denis Dosio, Clemente Russo nella prima edizione, sono stati tutti squalificati per parole, frasi poco carine o presunte bestemmie. Ma la produzione ha deciso di chiudere un occhio con Paolo Brosio, Patrizia De Blanck e Francesco Oppini, i quali hanno detto cose uguali o addirittura peggiori.

Denis Dosio ha parlato di profonda ingiustizia. Lui ha detto la stessa cosa di Paolo Brosio, ma il ragazzo è stato squalificato per dare l’esempio, mentre Brosio solamente ripreso parlando di un intercalare toscano brutto da sentire. Fausto Leali è stato squalificato per aver detto “negro”, ma Patrizia De Blanck continua a dire “negro” e “frocio” da settimane. Francesco Oppini è stato “graziato” per le frasi dette sulle donne perchè “è un bravo ragazzo”, ma questo che cosa vuol dire? Che gli altri che sono stati squalificati non lo sono? Voi che cosa ne pensate?

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!