Emanuela Folliero, la confessione choc: “Brivido quando l’ho presa in mano…”

Folliero
Emanuela Folliero contro i bulli e il dramma di suo figlio

Emanuela Folliero fa una confessione choc

Come ogni domenica sera su Canale 5 va in onda Live Non è la D’Urso. Nell’appuntamento del 15 novembre la padrona di casa ha voluto rendere omaggio al suo caro amico musicista Stefano D’Orazio. Quest’ultimo è venuto a mancare la settimana scorsa a 72 anni a causa delle complicanze che si sono verificate per il Covid-19. Tra i vari ospiti presenti in studio c’era anche Emanuela Folliero, ma anche due componenti dei Pooh, Dodi Battaglia e Riccardo Fogli.

L’ex annunciatrice di Rete 4 ha rivelato un episodio davvero bizzarro accaduto poco prima della morte del batterista. In pratica, stava mettendo in ordine l’armadio del figlio e ha trovato una scatoletta con dentro regali del battesimo.

Tra questi anche una catenina con un ciondolo con i segni zodiacali e scritto ‘Ad Andrea, tuo Stefano’. “Quando l’ho presa in mano mi è venuto un brivido di gelo”. Anche il marito di Emanuela Folliero è rimasto colpito dalla coincidenza della catenina e “l’abbiamo appesa in cucina”, ha detto la conduttrice. Ma andiamo a vedere nello specifico cos’altro ha raccontato sul suo ex.

Emanuela Folliero e la storia d’amore con Stefano D’Orazio

Ospite nello studio di Live Non è la D’Urso, Emanuela Folliero ha voluto ricordare Stefano D’Orazio. Quest’ultimo è l’ex annunciatrice di Rete 4 hanno avuto una relazione sentimentale durata un paio d’anni dopo la quale sono rimasti ottimi amici.

La donna ha confidato a Barbara D’Urso di aver sentito l’ultima volta il batterista dei Pooh lo scorso 11 settembre per fagli gli auguri di buon compleanno e per farli le condoglianze a causa della morte di un amico. Parlando del suo ex, la Folliero ha ricordato anche il Capodanno del 2019 passato insieme, oltre che alla sua famiglia e ad altri amici: “Lui ci ha lasciato un vocabolario”.

Barbara D’Urso e il tributo a Stefano D’Orazio

Conducendo Live Non è la D’Urso, la padrona di casa ha detto anche: “Avrei pianto per tutto il tempo”. La professionista napoletana ha mandato in onda un lungo filmato nel Drive In per ricordare il suo caro amico Stefano D’Orazio.

Inoltre, Barbara D’Urso ha richiesto alla produzione di vederlo sola a casa il giorno seguente: “Me lo sono guardata, ho pianto qualunque cosa potevo piangere quindi sorriderò adesso”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!