GF Vip, Tommaso Zorzi sbotta contro il padre di Morra: “Non si permetta mai più”

Serata difficile per Tommaso Zorzi

Continua la programmazione del Grande Fratello Vip 5 con il doppio appuntamento settimanale. Nella puntata di lunedì Tommaso Zorzi ha dovuto affrontare l’ira di un genitore: il padre di Massimiliano Morra. Dopo la forte discussione con Dayane Mello, il rampollo meneghino ha dovuto affrontare anche un confronto col padre dell’attore partenopeo.

In pratica, il signor Pasquale si è introdotto all’interno della casa più spiata d’Italia per accusare l’influencer di aver fatto bullismo su suo figlio. Ovviamente tali accuse non sono piaciute per niente al gieffino che non è riuscito a rimanere in silenzio di fronte a tali accuse, quindi si è difeso immediatamente.

Il rampollo meneghino contro il padre di Massimiliano Morra

Trovandosi a tu per tu col padre di Massimiliano Morra al Grande Fratello Vip 5, Tommaso Zorzi ha sbottato così: “Non si permetta mai più di dire una cosa del genere. Quello che ho subito io è durato anni, quello che abbiamo fatto noi non aveva niente a che fare con il suo fisico e con le sue idee, ma con la giacca nei pantaloni”.

Poi il rampollo meneghino ha detto che nella casa si imitano sempre l’un l’altro, perciò per lui non è bullismo. “Io a 25 anni non posso stare qui a difendermi da un uomo di 35 anni e un altro di 60 che mi accusano di fare bullismo. Io bullismo? Io che l’ho subito veramente per anni? Non si permetta mai più di dire una cosa del genere“, ha tuonato l’ex fidanzato di Iconize. (Continua dopo il video)

Confronto tra Tommaso Zorzi e il signor Pasquale

Ma lo sfogo di Tommaso Zorzi contro il signor Pasquale, ovvero il padre di Massimiliano Morra, non è finito qui. Al di là della parete di vetro l’uomo si è sentito dire questo dall’influencer milanese: “Dite che facciamo gruppo e vi offendete per le imitazioni quando le facciamo di tutti e tutti i giorni. Lo vedete che siete voi?”.

La presa di posizione del rampollo meneghino è piaciuta moto ai suoi sostenitori che lo hanno applaudito sui vari social network. Mentre altri utenti si sono scagliati contro di lui perché si è rivolto in modo poco educata nei confronti di una persona più anziana.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!