Alberto Matano, la confessione dolorosa in diretta: “Fa molto male…”

Alberto Matano

Alberto Matano fa una confessione dolorosa a La vita in diretta

La nuova edizione de La vita in diretta continua a macinare successi con la conduzione in solitaria di Alberto Matano. Come accade da diverse settimane a questa parte, il padrone di casa ha dovuto raccontare al numeroso pubblico di Rai Uno l’andamento dei contagi da Coronavirus. Ma a far precipitare il professionista calabrese nello sconforto è stato un altro indice che ultimamente sta salendo troppo: quello dei morti.

Infatti, se ultimamente la percentuale dei positivi da Covid-19 sta pian piano diminuendo, in questa seconda ondata non si erano mai contati 731 decessi in un solo giorno. Per tale ragione l’ex collega di Lorella Cuccarini ha fatto una confessione dolorosa in diretta: “I morti, numero incredibile, che fa male e che, devo dire, in questa seconda ondata è il più alto che viene registrato”. Ma andiamo a vedere nello specifico cos’altro ha detto in trasmissione. 

Record di decessi nella seconda ondata della pandemia da Coronavirus

Agli inizi di novembre il Premier Giuseppe Conte ha presentato il nuovo DPCM per far calare la curva di contagi da Coronavirus. A distanza di un paio di settimane si stanno avendo i primi risultati. Infatti negli ultimi giorni il numero di positivi nel nostro Paese sta pian piano calando. A La vita in diretta, nella puntata andata in onda martedì, il conduttore Alberto Matano ha fatto una confessione dolorosa a proposito del numero alto di morti, 731.

L’unica cosa positiva della giornata è che la percentuale dei positivi è più bassa rispetto ai tamponi fatti. Tuttavia, il padrone di casa del rotocalco pomeridiano di Rai Uno ha chiesto di essere cauti, dicendo: “C’è anche un importante aumento delle terapie intensive”.

Alberto Matano dà un po’ di speranza al pubblico di Rai Uno

In queste ultime settimane il conduttore de La vita in diretta Alberto Matano si è mostrato particolarmente preoccupato per i dati che ogni pomeriggio dà al suo numeroso pubblico.

Nell’appuntamento in onda martedì, il conduttore, dopo la confessione dolorosa fatta prima, ha voluto riportare questo dato dà un po’ di speranza a tutti gli italiani. A proposito dei contagi da Coronavirus, il professionista calabrese ha detto: “Rispetto a ieri c’è una flessione”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!