Matano vince sulla D’Urso e sfida i negazionisti in diretta

Alberto Matano e Barbara D'Urso

Matano vince sulla D’Urso. Anche nella giornata del 17 novembre, infatti, La Vita in Diretta è il programma più visto del pomeriggio ai danni del competitor Pomeriggio 5 condotto da Barbara D’Urso.

Si tratta di una grande stagione per Alberto Matano , che fino ad un anno fa era conduttore del TG1. In ogni caso, La Vita in Diretta torna a sorridere sul fronte auditel, con ascolti che non si vedevano dai tempi di Mara Venier e Lamberto Sposini oppure Michele Cucuzza prima di loro.

Nella puntata odierna, inoltre, Alberto Matano ha sfidato i negazionisti. Questi ultimi, infatti, hanno lanciato una dura accusa verso la sua trasmissione. Un’accusa dura da digerire, specialmente per tutti i medici e gli infermieri che combattono contro la pandemia mentre sono impegnati nella cura dei loro pazienti.

La risposta ai negazionisti

Alberto Matano vince la gara degli ascolti contro la D’Urso e nella puntata de La Vita in Diretta di mercoledì 18 novembre, ha voluto dire la sua contro una parte del mondo del web. Molti profili negazionisti su internet, infatti, sono andati contro un servizio del programma. Nella puntata di lunedì, infatti, la trasmissione ha trasmesso un servizio in diretta in un reparto covid di un ospedale torinese. Un servizio che ha fatto sbizzarrire migliaia di profili social, che hanno detto “peste e corna”, nonchè cose per nulla vere, su quello che stava succedendo in quel momento.

Nel servizio erano apparsi due pazienti, uno senza mascherina ed un altro che ha indossato, con l’aiuto dei medici, un casco. Il primo paziente è stato quello preso di mira sui social, secondo i negazionisti sarebbe un attore, mentre l’ospedale un set cinematografico. Matano ha detto le seguenti parole: “Il paziente era ospite a Rai News 24. Doveva essere in collegamento quest’oggi, ma non ha voluto farsi vedere perchè è stato minacciato di morte”.

Matano vince sulla D’Urso

Alberto Matano vince sulla D’Urso, ancora una volta. Quest’anno, Barbara D’Urso ha assistito ad un drastico crollo degli ascolti. Un crollo che si è avuto per altre due sue roccaforti come Domenica Live e Live – Non è la D’Urso, che sono i programmi della domenica pomeriggio e sera.

Nella giornata di martedì 17 novembre, infatti, il rotocalco di Rai 1 condotto da Alberto Matano che vince con 2.442.000 spettatori ed il 15.5%, mentre Pomeriggio 5 2.176.000 spettatori e 14.9% di share nella prima parte e 2.432.000 spettatori nella seconda parte (14.7%).

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!