Roberto Benigni, clamorosa separazione: ‘addio’ di Nicoletta Braschi, le basta un assegno da 20 mila euro

CANNES, FRANCE - MAY 19: Roberto Benigni and Nicoletta Braschi attend the Closing Ceremony & screening of "The Man Who Killed Don Quixote" during the 71st annual Cannes Film Festival at Palais des Festivals on May 19, 2018 in Cannes, France. (Photo by Andreas Rentz/Getty Images)

La separazione professionale tra Nicoletta e Roberto

In tutti i film prodotti e interpretati da Roberto Benigni, al suo fianco c’è sempre stata la moglie Nicoletta Braschi. Anche quando il noto professionista toscano vinse gli Oscar per la pellicola La vita è bella.

Tuttavia, nelle ultime ore è emersa un vero notizia che ha dell’incredibile. A quanto pare i due coniugi si separano, non dal punto di vista sentimentale, ma professionale. Andiamo a vedere nello specifico cosa sta accadendo.

La Braschi intraprende un nuovo percorso lavorativo

Ebbene sì, importanti novità in casa di Roberto Benigni. La moglie Nicoletta Braschi ha deciso di mettersi in proprio. La dolce metà del noto attore è regista toscano ha in mente di allargare i propri orizzonti gettandosi a capofitto su altre strade professionali. Ricordiamo che la donna è socia da diversi anni al 50 per cento con il marito della casa di produzione cinematografica Melampo e nella Tentacoli Edizioni Musicali di cui è anche amministratore unico.

Di recente, invece, la Braschi ha creato una nuova società. Stiamo parlando della Opera8, una società a responsabilità limitata che ha un capitale sociale di soli ventimila euro. Stando a quanto riportato Il Tempo, questi soldi sono stati versati direttamente dalla signora Benigni attraverso un assegno. Inoltre, sempre a quanto scritto dal noto giornale capitolino, Nicoletta si sarebbe recata di recente nella Capitale davanti ad un notaio insieme a Costantino Ignazio La Torre. A quanto pare, quest’ultimo è stato nominato amministratore unico e si occuperà in particolare di immobiliare e compravendita. E in tutto questo, quale sarà stata la reazione di Roberto Benigni?

Il sodalizio tra Roberto Benigni e Nicoletta Braschi

Roberto Benigni e Nicoletta Braschi sono convolato a nozze nel dicembre del 1991 a Cesena, città natale della donne. Un matrimonio celebrato in grande segreto e fu il quotidiano locale “Il Tirreno” a darne notizia per la prima volta in assoluto.

Da quel momento in poi i due non si sono più lasciati ed è iniziato un sodalizio anche al cinema. Infatti, l’attrice è stata al fianco del marito sin dal 1983 nel film “Tu mi turbi”. Successivamente ha fatto parte anche delle pellicole: “Il piccolo diavolo”, “Johnny Stecchino”, “Il figlio della Pantera Rosa”, “Il mostro”, “La vita è bella”, “Pinocchio” e la “La tigre e la neve”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!