Pamela Prati risponde alle accuse di Cecilia e Tommaso: “L’ho denunciata” (FOTO)

Pamela Prati Cecilia Capriotti e Tommaso Zorzi

In questi giorni, Cecilia Capriotti e Tommaso Zorzi hanno riportato in auge il Pamela Prati Gate nella casa del GF Vip. Soprattutto la nuova arrivata ha etichettato con termini decisamente poco carini ed educati la showgirl.

A tal proposito, la donna ha deciso di replicare attraverso dei post su Instagram. Pamela ha raccontato una versione completamente differente dell’incontro intercorso tra i tre nel 2019. Ecco cosa è emerso.

Le accuse di Tommaso e Cecilia

Cecilia e Tommaso hanno commentato la vicenda di Pamela Prati nella casa del GF Vip. Entrambi hanno raccontato un aneddoto davvero esilarante inerente il loro primo incontro. Nello specifico, nel giugno 2019 al Vip Champion di Capri, i tre protagonisti si incontrarono. In tale occasione, la Capriotti ha detto che la Prati fosse stata isolata da tutti. Ricordiamo, infatti, che quello fu il periodo in cui emersero tutti i retroscena inerenti Mark Caltagirone e le bugie che hanno avvolto la vita della showgirl.

A tal proposito, Cecilia ha detto di aver provato davvero pena per la donna di spettacolo in quanto rimase per tutto il tempo in disparte. Tommaso ha avallato tale versione dei fatti. Pamela, allora, ha deciso di intervenire. Attraverso dei contenuti su Instagram, infatti, ha raccontato cosa sia realmente accaduto in tale occasione, almeno secondo la sua versione dei fatti.

La versione di Pamela Prati

Pamela Prati ha smentito le parole di Cecilia e Tommaso ed ha detto che, in realtà, furono loro ad avvicinarsi a lei per chiederle una foto. Specie Zorzi sembrò estremamente gentile nei confronti della showgirl al punto da reputare un onore riuscire ad avere uno scatto con lei. Tra la Prati e l’influencer, inoltre, sembrava essere nata una certa simpatia e stima reciproca. Proprio per questo motivo, Pamela è rimasta davvero malissimo della versione dei fatti raccontata dal giovane nella casa.

Ad ogni modo, proprio in virtù dell’affetto che la lega a lui, la donna ha deciso di non sporgere denuncia contro il ragazzo, ma solo contro Cecilia Capriotti. A suo avviso, infatti, definire “caso clinico” la situazione psicologica di una donna è una cosa davvero inaccettabile. Inoltre, anche l’utilizzo della parola “pena” per descrivere il sentimento nutrito verso un’altra persona è una cosa che non dovrebbe mai essere consentita. Per tale motivo, la nuova gieffina dovrà essere messa al corrente delle questioni legali che, a questo punto, pendono sul suo capo.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Claudia Caputo: Mi chiamo Claudia, sono specializzata in marketing e comunicazione e sono appassionata di scrittura. Gestisco e collaboro con diverse pagine e gruppi social, dove condivido notizie inerenti il mondo dello spettacolo, dell'attualità e del gossip.