Elisabetta Gregoraci, l’ex agente la smaschera: “Vi svelo i suoi amanti, me compreso”

Elisabetta Gregoraci

Parla l’ex manager di Elisabetta Gregoraci

Elisabetta Gregoraci sembra proprio non avere pace. Infatti, dopo le pesanti dichiarazioni di Mino Magli, ora a parlare è un certo Francesco Chiesa Soprani. Inizialmente ha rilasciato un’intervista al magazine Nuovo, ora invece, è tornato a parlare della soubrette calabrese parlando col giornalista del settimanale Oggi.

L’ex agente della 40enne ha asserito di essere stato un suo amante. Il soggetto in questione ha anche fatto una specie di lista dei partner dell’ex concorrente del Grande Fratello Vip 5. Andiamo a vedere nello specifico di cosa si tratta.

L’ex agente fa una liste di spasimanti della Gregoraci

Intervistato dal periodico Oggi, Francesco Chiesa Soprani ha detto che quando frequentavo Elisabetta Gregoraci gli  parlava di Mino Magli. Quest’ultimo, stando all’ex agente, le aveva pagato la plastica al seno e lei si lamentava con lui del risultato. Poi l’uomo ha sganciato una bomba, ovvero che a metà degli anni 2000, c’era un ricco imprenditore del ramo surgelati, che ogni volta che vedeva la calabrese le faceva un cadeau di qualche migliaio di euro.

“Poi aveva un posto in griglia anche il suo fidanzato storico, un immobiliarista molto benestante di origini napoletane ma residente a Roma. C’era infine Matteo Cambi, quello del brand Guru, l’unico del quale forse la Gregoraci fosse un po’ presa. E poi c’ero io, che ero il suo agente e in certe sere il suo amante”, ha rivelato Chiesa Soprani al magazine diretto da Umberto Brindani.

La reazione dei fan e giornalisti

Ovviamente, la lista esposta da Francesco Chiesa Soprani non è piaciuta per niente ai sostenitori di Elisabetta Gregoraci, ma anche a giornalisti e addetti ai lavori. Quest’ultimi infatti, hanno avuto le medesime reazioni quando Mino Magli da Barbara D’Urso aveva detto di essere il suo amante. L’ex agente ha parlato anche del presunto contratto con Flavio Briatore.

L’uomo ha asserito che tra loro c’è stato solo un contratto prematrimoniale. “Il punto fondamentale era uno solo. Nel caso si fossero separati, Briatore si riservava il diritto insindacabile di decidere l’entità dell’assegno di mantenimento. Se fossi ancora il suo agente mi sarei opposto alla sua partecipazione al GF Vip, perché era prevedibile che sarebbero usciti tutti gli scheletri dall’armadio… Col Gf invece è finita nel tritacarne, ma non si deve lamentare, perché lo ha voluto lei”, ha concluso il professionista.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Calogero Latino: Non c’è niente di speciale nella scrittura. Devi solo sederti davanti alla macchina da scrivere e metterti a sanguinare. (Ernest Hemingway)