GF Vip Walter Zenga esplode contro il figlio Andrea: “Quando potrai parlare della mia vita…”

GF Vip 5: Andrea Zenga contro il padre Walter

Da qualche settimana all’interno della casa del Grande Fratello Vip 5 c’è Andrea Zenga come concorrente. Il pubblico di Canale 5 aveva avuto modo di conoscere quest’ultimo un paio di anni fa a Temptation Island Vip. E proprio nel reality show targato Mediaset è esploso il cosiddetto ‘caso Zenga’.

Il ragazzo, chiamato in causa dal conduttore Alfonso Signorini ha usato parole molto dure nei confronti del padre, l’ex portiere di Inter e della Nazionale italiana. “Quando ero piccolo lo sentivo ogni tanto. Dopo i 13 anni lo avrò sentito un paio di volte in tutto. Ci siamo incontrati nel 2019 al matrimonio di mio fratello maggiore: non ci vedevamo da 13 anni, è nata e morta lì, ci siamo solo salutati. Non lo dico con cattiveria, ma lui nei momenti importanti non c’è stato”, ha detto il gieffino al direttore del settimanale Chi.

La replica di Walter Zenga sui social network

In occasione del confronto con Alfonso Signorini al Grande Fratello Vip 5, Andrea Zenga ha fatto un ritratto impietoso al padre Walter. Ovviamente, il 60enne deluso dalle parole del figlio non è rimasto a guardare.

Infatti, attraverso i suoi canali social, ha replicato così: “Parla della mia vita quando la tua sarà un esempio. E quando la tua vita sarà un esempio, ti renderai conto che non avrai voglia di parlare della mia”. Tale messaggio è riferito alle centinaia di insulti che l’ex calciatore ha ricevuto in questi giorni dal popolo del web, ma anche dai telespettatori del reality show di Canale 5.

L’attacco del gieffino al padre

Andrea Zenga, figlio di Walter e nato dalla prima moglie Elvira Carfagna insieme al fratello Nicolò, ha detto altre cose al Grande Fratello Vip 5 nei confronti del padre.

Interpellato dal conduttore Alfonso Signorini, il gieffino ha detto: “Chi non c’è stato e vuole entrare nella mia vita lo deve volere: a 27 anni non mi serve ricevere un messaggio al mese, devo avere qualcosa in più. Con questo non sto rinnegando mio papà. Secondo me deve essere il padre a fare il primo passo: perché dovremmo essere io e mio fratello ad andare a cercare una persona che nei momenti importanti non c’è stata?”. Ci sarà una nuova replica da parte dello sportivo? Staremo a vedere.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!