Raluca Rebedea, moglie di Walter Zenga sbotta: “Il suo nome trampolino di lancio per ottenere notorietà”

Walter e Rebedea
Walter e Rebedea

Parla la moglie di Water Zenga

Dopo essere stata in disparte in questa vicenda, nelle ultime ore Raluca Rebedea ha preso le difese del marito Walter Zenga dagli attacchi subiti al Grande Fratello Vip 5. L’ex portiere dell’Inter e della Nazione la infatti è stato accusato dal terzogenito Andrea Zenga, recluso nella casa più spiata d’Italia, di essere un padre assente.

Ma l’ultima moglie in ordine di tempo dell’allenatore di calcio non ci sta a tali accuse replicando in questo modo: “Il suo nome mi sembra sia diventato un trampolino di lancio per ottenere notorietà”.

Raluca Rebedea e le critiche social rivolte al marito

Da settimane in televisione, su internet e sui giornali di gossip e non solo si parla del rapporto fra Walter Zenga e il figlio Andrea. Quest’ultimo, nonostante sia entrato nella casa del Grande Fratello Vip 5 solo dopo due mesi dall’avvio è già uno dei protagonisti. In tale vicenda sono intervenuti in molti, fra trasmissioni sul piccolo schermo e critiche sui vari social network.

“Il suo nome mi sembra sia diventato un trampolino di lancio per ottenere notorietà. Lui non è il pessimo padre che hanno descritto. Coi nostri due bimbi è sempre stato presente, tenere e premuroso come pochi. Capisco che, per chi non vive insieme a noi, è difficile avere il quadro reale della bella famiglia che siamo”, ha fatto sapere Raluca Rebedea in una recente intervista rilasciata a Nuovo, il periodico diretto da Riccardo Signoretti.

Raluca Rebedea parla del rapporti che Walter ha con i suoi figli

Intervistata da Nuovo, Raluca Rebedea ha detto che Walter Zenga ha fatto il possibile per vedere tutti i suoi figli. “Ricordo benissimo i tanti inviti che lui ha sempre rivolto loro ovunque vivessimo, in Serbia, in Turchia e qui a Dubai. So bene che non erano spostamenti facili per i bambini, ma Walter doveva essere presente alle partite e agli allenamenti. Farli venire da noi era il modo più semplice perché passassero un po’ di tempo insieme. Tante volte i suoi inviti venivano rifiutati, in altre occasioni Walter trovava di fronte a sé un muro di silenzio”, ha asserito la donna.

Poi sul rapporto fra il marito e i figli potrebbero essere intervenuti terzi. La donna è pronta a testimoniare che Walter, negli anni, ha sempre provato a mantenere un rapporto affettuoso con i figli. “Ogni volta che era in Italia li contattava per cenare e incontrarli, ma non sempre ha ottenuto i risultati che sperava. Se le idee della madre e del suo secondo marito abbiano influito o meno nelle scelte di Andrea e Nicolò, io non lo posso sapere”, ha concluso la Rebedea.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!