GF Vip, Samantha De Grenet rischia la squalifica, l’offesa a Zelletta: “Sembri autistico…” (VIDEO)

Samantha ed Andrea
Samantha ed Andrea

Samantha De Grenet rischia la squalifica?

Dopo l’espulsione immediata di Alda D’Eusanio per le frasi su Pausini-Carta, nelle ultime ore si sono sollevate altre polemiche per qualcosa accaduto al Grande Fratello Vip 5. Infatti, all’interno della casa più spiata d’Italia si è sentito pronunciare il termine “autistico” al in modo improprio.

Dopo il “mongoloide” pronunciato in modo offensivo dall’ex gieffina Selvaggia Roma, ora è stata Samantha De Grenet a commettere il gesto. Infatti, la soubrette romana si è lasciata andare ad una dichiarazione che potrebbe costare cara nella sua esperienza nel reality show di Canale 5 condotto da Alfonso Signorini.

Samantha De Grenet e la frase sugli autistici

L’episodio in questione è avvenuto durante una normale chiacchierata nella veranda del Grande Fratello Vip 5 tra Samantha e altri concorrenti. Nello specifico, l’ex tronista Andrea Zelletta stava elencando i naufraghi nominati ed eliminati dell’Isola dei Famosi di cinque anni fa quando ad un certo punto Samantha De Grenet lo ha interrotto dicendo: “Sembri autistico in questo momento. Ma come fai a ricordarti?”.

La clip, tratta dalla diretta h 24 in onda su Mediaset Extra, canale 55 del digitale terrestre, è rimbalzato sul web diventando immediatamente virale. Immediatamente dopo il fatto, in molto chiedono l’annullamento del televoto, in cui è coinvolta la soubrette romana e Stefania Orlando, mentre altri non giudicano per nulla offensivo il modo in cui il termine lo pronunciò la gieffina. La sentenza si scoprirà nel 41esimo appuntamento di venerdì prossimo. (Continua dopo il video)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Il Ficcanaso (@ilficcanaso_)

I precedenti al Grande Fratello

Una cosa del genere è avvenuta diverse volte in questi vent’anni di messa in onda del Grande Fratello. Ad esempio, qualche settimana fa, l’ex gieffina Selvaggia Roma disse ad un concorrenti: “Non mi fate passare per mongoloide”.

Un’affermazione che provocò una grande indignazione da parte dei telespettatori facendo arrabbiare anche ‘CoorDown’. Quest’ultima è l’associazione che si occupa di tutelare i diritti delle persone con sindrome di Down. Tuttavia, in quell’occasione la ragazza non è stata squalificata. E quella vicenda non fu certo la prima di Coordown contro il GF Vip condotto da Alfonso Signorini.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!