Disavventura per Orietta Berti: “Ho allagato la stanza d’albergo di Sanremo”

Orietta Berti
Orietta Berti

Le disavventure di Orietta Berti a Sanremo

Senza ombra di dubbio Orietta Berti è stata una delle protagoniste assolute della 71esima edizione del Festival di Sanremo. La cantante ha gareggiato con gli altri Big col brano ‘Quando ti sei innamorato’. Oltre alla gara, la donna continua a far parlare di sé per faccende esterne.

Infatti, dopo l’inseguimento da parte di tre pattuglie della polizia e la clamorosa gaffe sui Maneskin, vincitori della manifestazione, la professionista ha confessato anche un retroscena che ha caratterizzato la sua permanenza nella cittadina ligure. Andiamo a vedere cos’altro le è accaduto.

La cantante allaga la stanza dell’albergo dove alloggiava

Sabato scorso, nel corso di una puntata speciale di Italia Sì, Orietta Berti parlando col padrone di casa Marco Liorni ha rivelato di aver allagato la propria stanza d’albergo, nella notte tra venerdì e sabato.

A tal proposito, con un tono autoironico ed estremamente spontaneo, la cantante ha ammesso: “Ho allagato la stanza dell’albergo. Mi hanno regalato i fiori, non avevo un vaso, li ho messi dentro al lavandino, ho aperto l’acqua e mi sono allontanata. C’era tutta l’acqua nel corridoio… così, questa notte, ho lavorato tutto il tempo con gli asciugamani per asciugare l’acqua”.

Orietta Berti dall’inseguimento della polizia alla gaffe sui Maneskin

Questa nuova disavventura vissuta da Orietta Berti si è aggiunta alle altre vicende che hanno colpito la cantante durante la sua partecipazione alla 71esima edizione del Festival di Sanremo. Ad esempio, giorni prima della sua performance sul palco del Teatro Ariston, la donna è stata inseguita da ben tre pattuglie della polizia. Il motivo? Per non aver rispettato il coprifuoco imposto dalle norme anti-covid. La cantante, non riconosciuta dalle forze dell’ordine in servizio, in un primo momento è stata accusata di aver violato le misure che da circa un anno il Governo ha imposto ai cittadini italiani.

Successivamente, gli spostamenti della professionista sono risultati regolari in quanto si stava recando al teatro della cittadina ligure per ritirare i vestiti da indossare alla kermesse canora. Mentre il giorno prima della finalissima la Berti ha commesso una gaffe sui Maneskin, chiamati per errore ‘Naziskin’. Ovviamente il video che mostra il suo errore in pochissimo tempo è diventato virare in tutto il web.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!