Tommaso Zorzi: “Il mio obiettivo è condurre Sanremo 2025. Mediaset su me vuole investire a lungo termine”

Tommaso Zorzi
Tommaso Zorzi

Tommaso Zorzi ospite a Casa Chi

A distanza di una settimana dal suo trionfo al Grande Fratello Vip 5 Tommaso Zorzi ha accettato di farsi intervistare da un giornalista di Casa Chi. Ovviamente il rampollo meneghino ha parlato della sua lunga esperienza nel reality show di Canale 5, m anche ai suoi progetti futuri sul piccolo schermo. Il 25enne ha detto di essere arrivato al GF Vip nel momento in cui funzionava, quindi lui è convinto che la sua carta vincente sia stata questa.

“Tanti fanno un reality in un momento di calo o in un momento di rilancio, io ho fatto esattamente il contrario: nel momento in cui stavo surfando i social ed ero al massimo della popolarità lì ho deciso di estenderla ad un pubblico nazional popolare che ti può dare solo la televisione. Io ho sempre sognato di fare la televisione come mestiere ed il Grande Fratello credo che sia per noi giovani un’esperienza unica, in tv i mezzi che abbiamo a nostra disposizione sono pochi per iniziare. Il reality, se fatto bene, è uno strumento che abbiamo”, ha detto l’influencer.

Mediaset avrebbe un progetto per il 25enne milanese

Sempre in collegamento con Casa Chi, Tommaso Zorzi subito dopo ha voluto ringraziare il direttore di risorse artistiche di Mediaset che, a quanto pare, avrebbe per lui un bel progetto ed a lungo termine. Di cosa si tratta?

“Il direttore di risorse artistiche, Giorgio Restelli, mi ha avuto a cuore in tutti questi mesi a mia insaputa ed il progetto che ha Mediaset su di me è un bellissimo progetto e vogliono investire a lungo termine. Ora quali saranno i programmi non lo so, ma so che sono molto interessati a collaborare”, ha fatto sapere il vincitore della quinta edizione del Grande Fratello Vip.

Tommaso Zorzi senza limiti: “Il mio obiettivo è Sanremo 2025”

Ma non è finita qui visto che Tommaso Zorzi punta in alto. Infatti, il progetto a cui potrebbe prendere parte a Mediaset gli garantirebbe la giusta gavetta per il suo obiettivo principale, ovvero la conduzione della kermesse canora più importante del nostro Paese: il Festival di Sanremo.

“Il Tommy di oggi sa rispondere alla domanda ‘dove ti vedi fra 10 anni?’ ed in un ambiente come questo è fondamentale perché devi saper dire i NO giusti e vederti in un progetto a lungo termine, oggi sapendo quello che io voglio fare ho un livello di consapevolezza che mi permette di avere quell’atteggiamento snob che serve per arrivare all’obiettivo. Il mio obiettivo è Sanremo 2030, anzi, Sanremo 2025”, ha fatto sapere l’ex gieffino

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!