Amici 20, Anna Pettinelli affonda Leonardo: “Mi fai venire il diabete”

Anna Pettinelli e Leonardo
Anna Pettinelli e Leonardo

Anna Pettinelli critica aspramente Leonardo Lamacchia

Manca solo una settimana all’inizio del Serale di Amici 20 e per molti allievi sia di ballo che di canto la situazione sta diventando particolarmente difficile. E se nelle passate edizioni c’era una vera e propria guerra tra i ragazzi, quest’anno ad accanirsi sono proprio i professori. Anche durante la fascia pomeridiana del talent show in onda venerdì, il pubblico di Canale 5 ha assistito a qualcosa del genere. Nello specifico, Anna Pettinelli ha aspramente criticato alcuni allievi di Rudy Zerbi.

A subirne le conseguenze è stato Leonardo Lamacchia. Infatti la speaker radiofonica di RDS, al termine della performance del ragazzo, senza giri di parole gli ha detto: “Canti in maniera teatrale. Mi fai venire il diabete. Mi sembra una soap opera. Il tuo modo di cantare suona falso, non ti prendono manco più a Sanremo”. Affermazioni molto forti che hanno abbattuto il giovane artista i Amici 20. Ricordiamo che quest’ultimo anni fa ha partecipato alla kermesse canora per poi essere dimenticato dalle case discografiche.

Per la professoressa l’allievo canta in modo finto e teatrale

Secondo Anna Pettinelli, professoressa di canto per il secondo anno consecutivo ad Amici, Leonardo Lamacchia canta in modo teatrale e finto. Ma non è l’unica critica che ha ricevuto l’allievo di Rudy Zerbi. Un altro dei rimproveri che ha ricevuto nel daytime di venerdì è quello di cantare in maniera antica.

Infatti, al termine della performance di Leonardo, la speaker radiofonica gli ha detto: “Hai 26 anni, puoi cantare le cose come mio nonno? Le cose che fai sono vecchie, la tua interpretazione è antica”.

La replica di Leonardo Lamacchia ad Anna Pettinelli

Ma l’affondo di Anna Pettinelli nei confronti di Leonardo Lamacchia non è finito qui. Infatti, la professoressa di Amici 20 gli ha detto anche che il suo modo di cantare è pesante e caramelloso. La donna ha chiamato in causa anche il collega e nemico Rudy Zerbi, definendolo ‘Ponzio Pelato.

Secondo la speaker radiofonica, il giurato di Tu sì que vales si lava le mani verso i suoi allievi, mandando al Serale gente che non è ancora pronta. Dopo le pesanti critiche il ragazzo non è rimasto a guardare. Infatti, il diretto interessato ha replicato così: “Ho lottato una vita contro i giudizi delle persone. Credo di essere pronto per il Serale”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!