Come scegliere il bracciale da donna perfetto

Il bracciale per donna è uno dei regali più gettonati ed uno degli accessori più utilizzati
dalle donne di qualsiasi età. Infatti, i gioielli non passano mai di moda e sono adatti davvero ad ogni occasione. Tuttavia, prima di acquistarne uno, è necessario considerare
alcuni fattori come la taglia ed il modello.

Scegliere la taglia del bracciale

Quando si acquista un bracciale da donna, è bene valutare non solo le peculiarità estetiche
ma anche la misura del polso di chi dovrà indossarlo, in modo da non sbagliare. Bisogna,
però, considerare che non tutti indossano il bracciale allo stesso modo: c’è chi lo preferisce ben aderente al polso, chi più largo. L’importante è che non sia troppo largo da “scappare” dal polso o troppo stretto da non essere comodo quando lo si indossa.

Ovviamente, trovare la misura giusta per un bracciale per sé stessi è più facile: basta misurare un bracciale che si indossa solitamente e riportarne le misure, considerando il punto di aggancio. In alternativa, è sufficiente avvolgere un nastro al polso e, successivamente, misurare la lunghezza del nastro con un righello. In questo caso, occorre
scegliere un modello di bracciale donna più lungo di circa 2 cm. Diverso è quando bisogna scegliere un bracciale da regalare. Sicuramente, se si vuole stupire la destinataria del presente, non le si può chiedere la misura in maniera diretta, ma occorre fidarsi del proprio istinto.

La misura più venduta dei bracciali donna è 17-18 cm, ma per una donna con polso più sottile la misura 16 cm è più indicata, mentre per una donna con il polso più importante è necessario valutare la taglia 20-21 cm. Per i bracciali rigidi, indicati dalle taglie S, M, L il ragionamento da fare è lo stesso: optare per la M se la destinataria del regalo ha un polso normale, oppure una inferiore o maggiore se il polso sembra più piccolo o più grande della media.

Scegliere il modello perfetto

Una volta individuata la taglia del bracciale, occorre capire quale modello scegliere.
Ultimamente, vanno di gran moda i bracciali con i ciondoli, in grado di esprimere la
personalità di chi lo indossa. In particolar modo, quelli più gettonati sono quelli con charm
che ricordano un momento particolare, da regalare per racchiudere un momento speciale
come una laurea, una festività, o un’occasione diversa.

Il vantaggio di questa tipologia di bracciale donna, inoltre, è la possibilità di essere composto e personalizzato con il tempo. Chi ha un polso sottile e predilige questo modello, dovrebbe considerare l’idea di indossare pochi ciondoli ed un bracciale sottile. Invece, chi ha un polso più importante, può divertirsi con charm anche di grandezze diverse. I bracciali estensibili, invece, sono comodi, versatili, ed adatti specialmente alle persone pratiche e sportive.

Infatti, questo modello può essere facilmente indossato al polso senza dover “combattere” con la chiusura. Per le donne più giovani, che vogliono valorizzare il proprio outfit adornando il polso, la soluzione ideale è sicuramente il bracciale rigido o semirigido, magari con la chiusura punto luce oppure con una frase simpatica e ciondoli sulla parte posteriore del polso.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!