Sandra Milo ‘malore’ in diretta dopo il vaccino, Cucciari nel panico: ma è tutto uno scherzo. Web furioso (VIDEO)

Sandra Milo

Sandra Milo finge un malore dopo il vaccino

Sandra Milo qualche giorno ha compiuto 88 anni e ha una grinta e un’ironia di una ragazzina. Nelle ultime ore però, la sua iniziativa ha scatenato una serie di polemiche sul web e non solo. L’attrice nella giornata di giovedì a Un Giorno da Pecora, il programma radiofonico in onda su Rai Radio 1 condotto da Geppi Cucciari e Giorgio Lauro, a Un Giorno da Pecora. Durante il suo intervento telefonico la donna ha raccontato di aver avuto la seconda dose del vaccino per il Covid.

A quel punto i due padroni di casa le hanno domandato se stesse bene e a diretta interessata ha messo in scena una recita davvero realistica. “Ho fatto il secondo stamattina, sto abbastanza bene. Un po’ mi batte il cuore più velocemente, però dai. Oddio, forse non sto bene, oh cavolo, cosa succede, non respiro, aiuto, ah, ah, ah…”, ha detto la Milo.

Lo scherzo dell’attrice fa arrabbiare Geppi Cucciari

Ebbene sì, Sandra Milo ha finto un malore in diretta mandando nel panico Geppi Cucciari e Giorgio Lauro: “C’è la figlia? Avete il numero in regia? Sandra? Qualcuno chiami la figlia”. Qualche istanti dopo l’attrice è tornata in collegamento, dicendo: “Ci siete cascati era soltanto uno scherzo. Ve l’ho fatta, sto benissimo“.

A quel punto la conduttrice è sbottata: “Ma brutta matta! Ma chi, Ciro? Guarda che non era così inverosimile che ti stesse venendo un colpo. Capisci? Ho capito che non ti passa mai la voglia di ridere, ma non farci questo“. (Continua dopo il video)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Il Ficcanaso (@ilficcanaso_)

Sandra Milo e l’appello dopo aver fatto la prima dose del vaccino

Ovviamente, lo scherzo di Sandra Milo fatto proprio nel giorno in cui vengono ricordate le vittime da Covid ha fatto storcere il naso a tutti. Infatti, in pochissimo tempo sui vari social network sono arrivate tantissime critiche, anche sul profilo Instagram della stessa attrice. E pensare che quest’ultima settimane fa ha voluto fare un appello dopo aver fatto la prima dose del vaccino.

“Invito tutti i soggetti che non soffrano di gravi forme allergiche o non siano immunodepressi o non siano donne in stato di gravidanza e/o in allattamento a sottoporsi, per senso civico e senza alcun timore, alla vaccinazione contro il Covid-19 nel proprio interesse e per il bene dell’intera collettività. fate come ho fatto anche io e non abbiate pensieri”, ha detto l’88enne.

 

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!