Akash Kumar vittima di razzismo: “Picchiato da 6 ragazzi, mi hanno distrutto la macchina”

Akash Kumar Instagram
Akash Kumar

Akash Kumar risponde alle domande dei suoi follower

Venerdì notte Akash Kumar ha deciso di realizzare delle dirette Instagram per fare delle precisazioni sul suo nome, il colore degli occhi, ma soprattutto per raccontare alcuni retroscena sulla sua vita privata. Dopo aver lanciato una frecciatina velenosa a Ilary Blasi dicendo che non sa chi sia, l’ex naufrago de L’Isola dei Famosi 2021 ha parlato anche di un periodo difficile della sua vita.

Una sua seguace gli ha domandato se tornerà mai a Verona a vivere visto che ora abita a Milano. A quel punto il 29enne ha risposto che non è nei suoi piani trasferirsi nella città scaligera. Il motivo? Il modello indiano ha confessato di avere dei ricordi poco piacevoli legati a quel posto. Andiamo a vedere nello specifico cosa ha riferito sul noto social network.

Il modello indiano vittima di razzismo a Verona

Durante una live Instagram realizzata venerdì, Akash Kumar ha risposto alla domanda che gli ha posto una follower. L’ex naufrago de L’Isola dei Famosi 15 ha fatto sapere di amare Verona, ma non tutti i veronesi. Molti ragazzi da piccolo gli hanno reso la vita molto difficile.

“Non faccio di tutta l’erba un fascio, però tanti mi hanno fatto cose brutte. Vi dico che sono stato picchiato da 6 ragazzi, mi hanno anche distrutto la macchina. (riporta biccy.it) Quando ti chiamano ne**o, non è bello. Ho subito bullismo vero. Tornerò sicuramente, ma non ho dei bei ricordi. Ora però penso che mentre io faccio il lavoro dei miei sogni questi razzisti invece saranno rimasti fermi”, ha fatto sapere il 29enne.

Akash Kumar e il suo difficile passato

Ma il racconto dell’ex naufrago de L’Isola dei Famosi 2021 nn è finito qui. Infatti, durante la diretta Instagram Akash Kumar ha fatto una precisazione affermando che lui non è la persona che gran parte pubblico pensa.

“Tanti di voi non sanno molte cose di me. In questi mesi ho fatto tanta beneficenza. Ieri ad esempio una signora mi ha detto Akash non ho soldi per fare la spesa e domani ci penserò io a tutto, mi occuperò di lei. Quindi basta con gli insulti e le cavolate”, ha concluso il modello indiano che per anni ha vissuto nella città scaligera.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!