Fedez contro la Lega e Pillon: “Mio figlio gioca con le bambole, può truccarsi e mettere lo smalto” (FOTO)

Fedez contro Lega e Pillon
Fedez

In queste ore, Fedez ha dato luogo ad uno sfogo molto duro contro la Lega e l’esponente del partito Simone Pillon. Il cantante si è scagliato duramente contro il senatore a seguito della sua opposizione al DDL ZAN. A tal proposito, ha colto la palla al balzo per lanciare un messaggio molto importante per tutti i suoi fan.

L’artista ha manifestato, ancora una volta, la sua estrema predisposizione alla libertà di pensiero e di espressione. Proprio per rendere maggiormente esplicito il suo punto di vista, ha tirato in ballo suo figlio Leone ed ha svelato un retroscena inaspettato.

Lo scontro tra Fedez e l’esponente della Lega Pillon

Spesso Fedez intavola discussioni sui social in cui attacca personaggi di spicco, stavolta, il destinatario delle sue accuse è stato un esponente della Lega chiamato Simone Pillon. Quest’ultimo di recente ha manifestato la sua opposizione al DDL ZAN. Questo disegno di legge è finalizzato a tutelare le persone da ogni forma di violenza, fisica e verbale, dovuta all’orientamento sessuale, al genere e alla disabilità. Il senatore ha dichiarato di non reputare questo un argomento prioritario in questo momento.

Il politico, inoltre, ha anche dichiarato che se fosse stato approvato il disegno di legge si sarebbe dato libera circolazione all’utero in affitto. Fedez, però, ha drasticamente smentito tali affermazioni, dato che del DDL non si parla affatto di questo argomento. Ad ogni modo, il marito di Chiara Ferragni è rimasto parecchio spiazzato dall’ordine di priorità che hanno gli esponenti della Lega. Approfittando del momento di sfogo, poi, il rapper ha anche criticato alcune decisioni e modalità di gestione del partito rappresentato da Pillon.

Il retroscena su suo figlio Leone

Allo scopo di rendere maggiormente esplicito il suo punto di vista contro Pillon e la Lega, Fedez ha svelato un retroscena su suo figlio Leo. Il giovane ha detto che il bambino è solito giocare con le bambole e questo non è affatto un problema per il cantante e per sua moglie. Inoltre, secondo il punto di vista del protagonista, suo figlio potrebbe anche cominciare a truccarsi, mettersi lo smalto e le gonne.

Questo perché è assolutamente libero di esprimersi come meglio crede. Il vero problema, secondo Fedez, è il fatto che Leone potrebbe trovarsi ad esprimere se stesso all’interno di una società che non tutela la libertà di espressione e non protegge da aggressioni e violenze.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!