Michelle Hunziker si scusa dopo le accuse di razzismo verso i cinesi: “Non era mia intenzione” (VIDEO)

Michelle Hunziker si scusa
Michelle Hunziker

Nella puntata di Striscia la notizia andata in onda il 12 aprile 2021, Michelle Hunziker e Gerry Scotti si sono resi protagonisti di un gesto poco apprezzato per cui è stato doveroso chiedere scusa. I due conduttori stavano introducendo il servizio di Pinuccio sul mistero dei soldi spesi per le sedi Rai in Cina.

Ebbene, in tale occasione, i due protagonisti hanno compiuto un gesto che la pagina Instagram Diet Prada ha fortemente criticato e condannato. A seguito del polverone sollevato, dunque, almeno la conduttrice ha deciso di spendere qualche parola per scusarsi.

Michelle Hunziker chiede scusa, Gerry Scotti no

In queste ore, Michelle Hunziker ha pubblicato sul suo profilo Instagram dei video in cui ha chiesto scusa a tutta la popolazione cinese. La donna ha esordito dicendo di aver sempre insegnato alle sue figlie a chiedere scusa quando commettono degli errori, seppur inconsapevolmente. Questo è stato proprio il suo caso, in quanto la modella italo-svizzera ha detto di non aver mai avuto l’intenzione di offendere qualcuno, in particolar modo la categoria cinese. Malgrado questo, però, si è resa perfettamente conto di aver potuto urtare la sensibilità di qualcuno.

Proprio per tale ragione, ha sentito il bisogno di scusarsi pubblicamente con tutti coloro i quali si sono sentiti offesi dalle sue parole o dai suoi gesti. Se la donna non ha esitato minimamente a fare questo chiarimento e questo gesto distensivo, però, lo stesso non può dirsi per Gerry Scotti. Quest’ultimo, infatti, almeno per il momento non è intervenuto in nessun modo per chiarire il suo punto di vista e ammettere la sua leggerezza. (Continua dopo la foto)

Lo sketch incriminato

Ad ogni modo, il pubblico ha molto apprezzato il fatto che Michelle Hunziker abbia chiesto scusa e in molti si augurano che faccia lo stesso anche il presentatore. Ricordiamo che i due si sono resi protagonisti di uno sketch in cui hanno preso in giro il modo di parlare dei cinesi. Entrambi stavano introducendo il servizio di Pinuccio sui soldi spesi a Pechino per le sedi Rai.

I presentatori, dunque, nell’annunciare il servizio si sono tirati gli occhi per emulare i tratti somatici del popolo asiatico. Oltre che storpiare la classica “R” con la “L”, poi, la Hunziker ha anche cominciato a parlare in un modo incomprensibile nel tentativo di somigliare alla lingua cinese. (Clicca qui per il video)

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!