Trash Italiano, svelato perché sono stati chiusi tutti i profili: “Mediaset li ha querelati” (FOTO)

Trash Italiano Mediaset
Trash Italiano

Da giorni sul web si sta parlando dell’inaspettata quanto improvvisa chiusura di tutti gli account di Trash Italiano, ebbene, dietro questa decisione pare ci sia Mediaset. Un po’ di giorni fa, Marco D’Annolfi, ideatore della pagina, ha fatto un annuncio che ha spiazzato tutti i fan.

I profili Instagram, Facebook e il sito ufficiale sarebbero stati chiusi, almeno temporaneamente. Il web influencer non ha svelato i motivi celati dietro questa decisione, ma in queste ore è spuntata la verità.

Ecco perché è stato chiuso Trash Italiano

A fare chiarezza sulla chiusura inaspettata del sito Trash Italiano è stato Gabriele Parpiglia, il quale ha attribuito a Mediaset la causa di questa decisione. Nello specifico, infatti, pare che l’azienda del Biscione abbia provveduto a sporgere denuncia contro i responsabili del sito. Questo, dunque, ha spinto l’amministratore Marco D’Annolfi a chiudere immediatamente tutti gli account sparendo dai social. A quanto pare si tratta di una questione piuttosto seria, al punto da spingere l’influencer a prendere una decisione così drastica.

Stando a quanto emerso da Parpiglia, pare che Mediaset sia furibonda per alcune dichiarazioni fatte da colui che gestisce il sito e dai vari collaboratori. L’azienda Mediaset, infatti, ha provveduto a sporgere una “corposa ed immediata” denuncia. Questo, inoltre, sembra solo l’inizio di una battaglia che la rete ha intenzione di portare avanti contro i responsabili del sito in questione.

La furia di Mediaset

Per il momento, dunque, non si conosce se Trash Italiano tornerà mai attivo sul web dopo la denuncia di Mediaset. Il web influencer, ideatore dei profili, non si può esprimere sulla vicenda, sta di fatto che di lui non ci sono più tracce su tutto il web. L’azienda televisiva, infatti, ha espressamente vietato al protagonista di lanciare nuovi profili legati a quelli chiusi in virtù dell’azione legale in corso.

Questa notizia è sopraggiunta in un momento davvero molto importante per Marco. Il giovane, infatti, stava per lanciare la sua prima linea di prodotti in collaborazione con Valentina Ferragni, sorella di Chiara. Il sito, infatti, con il passare del tempo stava riscuotendo sempre più successo sul web arrivando a raggiungere numeri di visualizzazioni davvero altissimi. Proprio la sua popolarità potrebbe aver spinto Mediaset a condannare categoricamente l’irriverenza presente in alcuni articoli presenti su questo sito. Non ci resta che attendere per novità.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!