Elisa Isoardi, retroscena sull’incidente a L’Isola dei Famosi: “Rischiato di compromettere la vista”

Elisa Isoardi
Elisa Isoardi

Elisa Isoardi e il suo addio a L’Isola dei Famosi 2021 per infortunio

Chi segue la 15esima edizione de L’Isola dei Famosi sa perfettamente che la settimana scorsa Elisa Isoardi a suo malgrado è stata costretta ad abbandonare l’Honduras. Infatti, un giorno prima un lapillo rovente è schizzato nell’occhio dell’ex padrona di casa de La prova del cuoco, lesionandole la sclera.

Durante la diretta su Canale 5, la professionista cuneese parlando con la conduttrice Ilary Blasi le ha spiegato che non vedeva più e dunque si è seriamente preoccupata per la sua vista. Purtroppo l’incidente era così serio da non poter essere trattato nel luogo dove si svolge il reality show di Mediaset.

Elisa Isoardi spiega cosa è successo al suo occhio

Durante la sua ultima puntata de L’Isola dei Famosi 15 Ilary Blasi ha chiesto ad Elisa Isoardi cosa le è accaduto per avere la benda all’occhio destro. A quel punto l’ex conduttrice de La prova del cuoco ha spiegato la dinamica dell’incidente.

“In pratica ammetto di aver pensato al peggio. Ho cucinato per me e per le ragazze e c’era tantissimo vento, un lapillo rovente mi è finito nell’occhio ed ha lesionato la sclera, fortunatamente non la pupilla. Non vedevo più. Mi sono davvero preoccupata, mi faceva male sin da subito”, ha affermato l’ex compagna di Matteo Salvini.

Le dichiarazioni dell’oculista Livio Galbiati al amagazine Gente

In questi giorni, sul web alcuni utenti hanno minimizzato quanto successo ad Elisa Isoardi all’Isola dei Famosi 2021. Addirittura, alcuni hanno fatto delle ipotesi strane sul suo ritiro, ovvero che la professionista piemontese avesse un contratto di solo otto puntate, quindi doveva trovare una scusa per andare via dall’Hounduras. A smentire queste indiscrezioni ci ha pensato un famoso oculista.

Si tratta del dottor Livio Galbiati che sul periodico Gente ha spiegato che se il lapillo avesse toccato la cornea avrebbe compromesso seriamente la vista dell’ex naufraga. “Non è stata una cosa lieve e questo è certo. La sclera è quel guscio bianco che costituisce lo strato esterno dell’occhio. Il lapillo ha colpito la sclera ha creato il dolore e quindi un appannamento della vista, se il lapillo avesse toccato la cornea, avrebbe compromesso la vista”, ha fatto sapere il medico.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!