Alfonso Signorini: “Gabriel Garko mi detestava, abbiamo fatto pace al Grande Fratello”

Gabriel ed Alfonso
Gabriel ed Alfonso

Il giornalista si confessa a Il Fatto Quotidiano

Alfonso Signorini un fiume in piena. Attraverso una recente intervista al portale de Il Fatto Quotidiano, il direttore del magazine Chi ha parlato di varie tematiche. In primis ha detto la sua sul cosiddetto AresGate che è esploso al Grande Fratello Vip 5 condotto da lui. Inoltre, il presentatore ha detto la sua sull’inaspettato coming out di Gabriel Garko, che ne è stata una conseguenza per prendere le difese di Rosalinda Cannavò.

“L’AresGate mi è esploso fra le mani. Massimiliano e Rosalinda involontariamente hanno scoperchiato un vaso, soprattutto per il pubblico della generalista, non tanto per noi addetti ai lavori. Da direttore di Tv Sorrisi e Canzoni non ho mai pubblicato un servizio fotografico di Gabriel Garko con le presunte fidanzate, sapevo che la realtà era differente. Lui mi detestava, abbiamo fatto pace al Grande Fratello”, ha detto il giornalista.

Alfonso Signorini svela che Garko lo detestava

Intervistato fa Il Fatto Quotidiano, Alfonso Signorini ha poi confessato per quale ragione, secondo lui, Gabriel Garko lo detestava. “Lui pensava, per ovvie ragioni, che io non lo amassi perché non avevo mai pubblicato servizi a lui dedicati. Non mi andava semplicemente perché erano fandonie. Quella confessione di Massimiliano e Rosalinda ha scatenato una serie di dinamiche e di fatto ha portato al coming out di Garko in diretta”, ha detto il giornalista.

Quest’ultimo, inoltre, ha detto la sua su Tommaso Zorzi dicendo che lo preferiva meglio al GF Vip 5 piuttosto che a Il Punto Z e L’Isola dei Famosi 15. In più ha espresso un giudizio sul modo di condurre di Barbara D’Urso e Ilary Blasi.

Alfonso Signorini parla del coming out Gabriel Garko

Ma l’intervista di Alfonso Signorini per il portale de Il Fatto Quotidiano non è finito qui. Infatti, il conduttore del Grande Fratello Vip ha commentato anche il coming out di Gabriel Garko, avvenuto proprio durante il suo reality show.

“Da un punto di vista televisivo, cinicamente parlando, è stato un momento di grande appeal. C’è chi si chiede perché adesso, perché davanti ai riflettori, perché abbia cavalcato l’immagine di latin lover per tanti anni. Certamente è criticabile ma sono affari suoi, sono scelte personali. Io non lo avrei fatto al Grande Fratello ma Gabriel è un uomo intelligente e se lo ha fatto è perché sentiva di farlo, non voleva più nascondersi dietro un paravento”, ha concluso il giornalista.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!