Stefano De Martino vittima di un’aggressione: “Evidentemente intralciava i festeggiamenti” (FOTO)

Stefano De Martino

In queste ore, Stefano De Martino ha pubblicato una foto su Instagram in cui ha rivelato di essere stato vittima di un’aggressione. Nel corso della giornata appena trascorsa, infatti, le piazze di Milano sono state inondate di persone che sono scese per festeggiare la vittoria dello scudetto per l’Inter.

Ad ogni modo, nel bel mezzo dei festeggiamenti, peraltro vietati dalle norme anti-covid, dei teppisti hanno preso d’assalto l’auto del ballerino. Scopriamo nel dettaglio cosa è accaduto e come ha reagito il protagonista.

L’aggressione subita da Stefano De Martino

Il giudice di Amici, Stefano De Martino, è stato vittima di un’aggressione. Il ballerino era impegnato con le registrazioni del programma di Canale 5 quando, alcuni teppisti, hanno preso d’assalto la sua auto. Il giovane si è reso conto dell’accaduto solo diverse ore dopo, quando si è avvicinato alla vettura per poter fare ritorno a casa. Nello specifico, uno dei due specchietti è stato completamente scaraventato sul suolo e distrutto. Al momento, però, non si sa se si è trattato di un atto vandalico voluto, oppure di un incidente.

Durante la giornata di ieri, infatti, moltissimi tifosi dell’Inter sono scesi nelle varie piazze di Milano, specie Piazza Duomo, per festeggiare la vittoria dello scudetto della propria squadra del cuore. Migliaia di persone si sono ammassate senza rispettare né distanziamento né, tanto meno, l’uso della mascherina. Proprio per tale motivo, è altamente probabile che possa essersi trattato di un gesto non voluto, ma dettato dal caos. (Continua dopo la foto)

I festeggiamenti pazzi a Milano

Come è possibile vedere, Stefano De Martino ha commentato l’aggressione subita dicendo, ironicamente, che il suo specchietto, forse, intralciava il regolare svolgimento dei festeggiamenti. Il suo tono è stato chiaramente sarcastico, tuttavia, la cosa importante è che pare non ci siano stati altri danni significativi alla vettura. Al momento non sappiamo se Stefano provvederà a sporgere denuncia, oppure se lascerà correre la cosa.

Nel frattempo, sul web è in atto una grandissima polemica da parte di moltissimi influencer e personaggi popolari i quali si stanno scagliando contro i responsabili degli atti di ieri. Creare quegli assembramenti in un momento ancora così delicato, e soprattutto così pieno di restrizioni per alcuni locali, è sintomo di tanta ignoranza e, soprattutto, noncuranza. Non ci resta che attendere per vedere se simili comportamenti verranno adeguatamente puniti.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Claudia Caputo: Mi chiamo Claudia, sono specializzata in marketing e comunicazione e sono appassionata di scrittura. Gestisco e collaboro con diverse pagine e gruppi social, dove condivido notizie inerenti il mondo dello spettacolo, dell'attualità e del gossip.