Seo: Scegliere le Keyword per un sito

seo

Avvicinandoti al posizionamento nei motori di ricerca capirai com’è importante la scelta delle parole chiave. Significa scegliere le parole o frasi per cui deciderai di ottimizzare un sito, una sezione o una pagina.
Per iniziare questa a scegliere le parole chiave ricorda che gli utenti che cercano nei motori di ricerca digitano
almeno due parole chiave.
Le cose cambiano e con il passare del tempo gli utenti diventeranno sempre più esperti nel cercare.
Inoltre ci vuole molto piu’ tempo per posizionare un sito per singole parole chiave; le coppie di parole chiave o meglio le keyphrases sono più facili da posizionare e portano utenti più utili.
Ammettiamo di voler posizionare la chiave “Musica”.
Ci vorrà molto tempo per arrivare in prima pagina e quindi per ricevere utenti.
Inoltre, quando sarai arrivato in prima pagina ti arriveranno molti utenti che magari non saranno interessati a cosa offri.
Ammettiamo che nel tuo sito fai recensioni, oppure vendi soltanto.
In questo caso allora è meglio iniziare a ottimizzare il sito per la coppia di chiavi “recensioni CD” oppure “vendita CD”.
Ci vorrà sicuramente meno tempo a posizionare la chiave “vendita CD”, quindi riceverai molto prima degli utenti. Inoltre questi utenti sono più utili perchè cercano proprio quello che tu offri.
Con il tempo puoi, sempre che tu sia interessato, posizionare la chiave “Musica” ed arrivare sicuramente più facilmente in prima pagina.
Se poi ci pensi bene immagina come potresti posizionare meglio, per esempio, la chiave “vendita CD a Milano”.
Per sapere quali chiavi cercano gli utenti, nel web ci sono molti tools a tale scopo.
Uno dei più interessanti è il Keword Planner di Google; inserendo una chiave otterrai quante volte la chiave viene cercata, la concorrenza e d altre utili informazioni.

Google usa due programmi per la pubblicità.
Adwords per permettere a chi ha un sito di avere più visite.
Con questo programma puoi scegliere delle chiavi e comparire in google nei collegamenti sponsorizzati. Puoi anche scegliere di apparire nei siti web che usano Adsense.
Questo programma permette ai siti di inserire gli annunci.
Una volta prelevato il codice e inserito nel proprio sito gli annunci riescono ad essere pertinenti con il tema del
sito.
Quindi le parole “simili” del tool di Google Adwords possono essere usate per migliorare gli annunci di Adsense nel tuo sito.
Infatti a volte gli annunci non sono pertinenti.
Per essere nella ricerca si deve pagare un tot ad ogni click, sistema chiamato pay per click.
Per le impression create dal vostro annuncio non pagate niente, cioè non pagate quando l’annuncio verrà visualizzato.
Più paghi più stai in alto e più stai in alto più Google ti premia.
Il bello del programma Adwords di Google è che puoi avere delle statistiche se sei sempre nell’asta.
Inserendo più parole chiavi, Adwords vi darà informazioni su quante volte il vostro annuncio appare, sui click, sulla percentuale di traffico che la chiave porta.
Insomma è uno strumento molto utile per monitorare le chiavi che vi interessano.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!