Eleonora Daniele potrebbe lasciare la tv: il lavoro che farà in futuro

Eleonora Daniele
Eleonora Daniele

Eleonora Daniele in futuro lascerà la televisione?

Non tutti ricordano che Eleonora Daniele, volto storico della Rai, ha iniziato la sua carriera sul piccolo schermo partecipando alla seconda edizione Nip del Grande Fratello. La conduttrice è stata una delle poche ex gieffina che si è fatta strada nel mondo della televisione.

Infatti, dopo l’esperienza nella casa di Cinecittà è stata al timone di Uno Mattina e Miss Italia nel Mondo, passando per Linea Verde, fino all’attuale Storie Italiane. Ma a quanto pare il futuro della giornalista non sarà più in tv. Non è detto. In una recente intervista rilasciata al magazine Diva e Donna, la professionista della tv di Stato ha detto di essere tornata a l’università e che tra cinque anni si vede psicologa.

L’ex gieffina vorrebbe diventare una psicoterapeuta

Nel nuovo numero del periodico Diva e Donna è contenuta una lunga intervista alla padrona di casa di Storie Italiane, Eleonora Daniele che da un anno è madre della piccola Carlotta. La professionista non è detto che rimarrà per sempre sul piccolo schermo, quindi si sta costruendo qualcosa di alternativo.

“Mi sto costruendo il mio futuro da psicoterapeuta. Da grande farò la psicologa, mi sono iscritta di nuovo all’università dopo la mia prima laurea in Comunicazione. Sono al secondo anno. Una vita parallela? No, una vita futura. Da qui a cinque anni mi vedo esercitare da psicologa con tanto di diploma”, ha detto l’ex gieffina.

Eleonora Daniele vorrebbe un secondo figlio

Oltre della vita professionale, al magazine Diva e Donna Eleonora Daniele ha parlato anche della sua vita privata. In pratica, la conduttrice del programma di Rai Uno Storie Italiane ha fatto sapere che vorrebbe un altro figlio.

“Giulio è stato di grandissimo aiuto, specie la notte, quando Carlotta non dormiva. La prendeva in braccio e la calmava. Nelle difficoltà c’è sempre stato. Il mio pensiero è di non lasciare sola Carlotta. Mi piacerebbe avere un altro figlio. Ogni tanto ne parlo con Giulio. Detto questo, poi bisogna confrontarsi con la vita reale. Lei farà comunque la sua vita. Mi auguro con tutto il cuore che non passi il suo tempo a occuparsi di una madre vecchia o magari malata. Preferisco andarmene prima. Quando avrà 30 anni, io ne avrò 75. Non vorrò essere un peso per lei”, ha concluso la presentatrice di Rai Uno.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!