Drusilla Gucci svela che la sua casa è infestata di fantasmi: “Uomo morto nel bagno” (VIDEO)

Drusilla Gucci fantasmi in casa
Drusilla Gucci

La vita di Drusilla Gucci è decisamente anticonvenzionale, specie per il fatto che l’ex isolana pare condivida la sua casa con i fantasmi. Durante l’ospitata a Domenica Live del 9 maggio, infatti, la dama ha fatto delle confessioni molto inquietanti.

Barbara D’Urso le ha chiesto di commentare le recenti indiscrezioni circolate in rete sul suo conto e sul fatto che la sua abitazione sembrerebbe infestata. La ragazza ha confermato tutto ed ha aggiunto anche dei dettagli interessanti.

Le confessioni di Drusilla sui fantasmi in casa

Nel corso dell’ospitata di ieri a Domenica Live, Drusilla Gucci ha raccontato dei retroscena inerenti i fantasmi presenti a casa sua. La protagonista ha esordito confermando le notizie trapelate di recente in merito alla vicenda ed ha detto di essere sicura che la sua abitazione sia infestata. L’ex concorrente dell’Isola dei famosi vive in una casa in campagna, isolata dal centro, insieme ai suoi genitori. Si tratta di una dimora molto grande che ha oltre 1000 anni.

Inoltre, attorno è completamente circondata dalla foresta, luogo alquanto oscuro in cui spesso le è capitato di reperire le famose ossa di animali di cui fa la collezione. Ad ogni modo, Drusilla ha svelato che, un giorno, ospitò a casa sua una medium. Quest’ultima avvertì subito una strana atmosfera e ammise che, in tale luogo, ci fossero delle presenze sovrannaturali. In particolar modo, la protagonista in questione rimase molto colpita dal bagno padronale.

L’uomo morto nel bagno di casa Gucci

Nello specifico, la donna ammise che, in tale luogo, avesse rilevato qualcosa di molto strano. Il tutto sembrerebbe spiegarsi con il fatto che, in tale parte della casa, molti anni prima, fosse morto un uomo. Ad ogni modo, Drusilla Gucci ha confessato di sentirsi molto a suo agio nella sua abitazione e la presenza dei fantasmi non la scalfisce minimamente, anzi. Secondo il suo punto di vista vive in perfetta sintonia con il contesto.

Il suo animo un po’ dark, infatti, l’ha spinta anche a cominciare la strana collezione di resti animali. Tra gli oggetti che conserva con maggiore premura ci sono: il cranio di un gatto, le corna di un capriolo, l’osso degli organi genitali di un raccoon e altro. Le sue parole, chiaramente, hanno lasciato di stucco la padrona di casa, che ha continuato a sgranare gli occhi incredula. (Clicca qui per il video)

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!