Filippo Bisciglia smaschera ex fidanzato di Temptation Island sui social: è polemica

Temptation Island
Temptation Island

Pietro Delle Piane e le accuse a Temptation Island

Qualche mese fa ospite a Live Non è la D’Urso con la sua compagna Antonella Elia, l’attore toscano Pietro Delle Piane ha fatto delle pesanti insinuazioni su Temptaton Island, il reality show delle tentazioni prodotto da Maria De Filippi. Frasi che gli sono costati una querela da parte della Fascino PGT, ma anche l’allontanamento da tutte le trasmissioni dell’azienda del Biscione.

Per tale ragione, recentemente l’uomo ha fatto un appello a carmelita affinché lo invitasse in trasmissione per chiedere scusa e spiegare cosa volesse intendere in quella circostanza. Possibilità che ad oggi non gli è stata data.

La replica di Filippo Bisciglia

Dopo le pesanti accuse di Pietro Delle Piane sul reality show di Maria de Filippi, il conduttore di Temptation Island Filippo Bisciglia ha voluto dire il suo punto di vista. L’ex gieffino, infatti, ha smascherato il fidanzato di Antonella Elia. Il professionista che è già a lavoro con la nuova edizione che andrà in onda su Canale 5 a fine mese, ha rivelato dei retroscena inaspettati.

“Ha raccontato cosa è successo il giorno dopo il falò di Pietro delle piane e Antonella Elia. “Abbiamo parlato abbastanza, eri in piscina, piangevi, ti dispiaceva per il comportamento che avevi adottato durante Temptation Island. Mi hai detto più volte ‘Filippo ho sbagliato, mi spiace tanto per Antonella, l’ho fatta soffrire, non mi sono regolato’”, ha asserito Bisciglia.

La vicenda Delle Piane e la Fascino PGT

Dopo che Pietro Delle Piane a Live Non è la D’Urso ha detto testuali parole: “È uno show, non è la vita, lì ho recitato un ruolo”, la casa di produzione Fascino PGT ha preso dei provvedimenti.

Infatti, su tutti i canali social appartenenti ai format di Maria De Filippi all’epoca è stata condivisa una nota: “La Fascino Pgt informa, quindi, di aver dato mandato ai propri legali al fine di tutelare l’immagine ed il buon nome della società stessa. La società Fascino si dichiara dispiaciuta nel dover dare mandato ai propri legali nei confronti del signor Pietro Delle Piane. Ma lo ritiene necessario a difesa del proprio lavoro e nel sacrosanto rispetto del numeroso pubblico che segue il programma. Rimane lo stupore di vedere per l’ennesima volta tutto questo all’interno di programmi Mediaset. Con per altro tardive precisazioni arrivate solo dopo aver appreso dell’imminente denuncia”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!