Pippo Baudo: “Conti ancora con Tale e Quale è tremendo, Bonolis non si vergogna?”

Pippo Baudo

Pippo Baudo compie 85 anni

Nella giornata di lunedì 7 giugno 2021 il grande Pippo Baudo ha raggiunto un grande obbiettivo, ovvero quello degli 85 anni. per l’occasione, uno dei fondatori della televisione italiana ha rilasciato una lunga intervista al quotidiano La Nazione dove ha espresso tutta la sua malinconia al passato quando faceva ancora tv.

Lo ha detto telespettatore, e non più da senatore che non trova più spazio sul piccolo schermo. Anzi, il professionista siciliano ha precisato: “Ci mancherebbe che mi rimettessi in gioco”. Durante la chiacchierata col giornalista è stato particolarmente pungente su due conduttori: Paolo Bonolis che lavora a Mediaset e Carlo Conti, alla Rai. Ma andiamo a vedere nel dettaglio cosa ha dichiarato Pippo Nazionale sui due artisti.

Il conduttore siciliano critica il collega Rai Carlo Conti

Intervistato da La Nazione, il grande Pippo Baudo non ha usato delle parole al miele per il collega toscano Carlo Conti. Quest’ultimo, che sembra essere l’erede del professionista catanese, rappresentativa in Rai, è stato stroncato dallo stesso siciliano. Infatti, secondo lui ha poca fantasia nella proposta di nuovi programmi televisivi.

“Mi limito a guardare e purtroppo vedo sempre le stesse cose, un format ripetuto 7, 8 volte. Leggo che Carlo Conti torna con Tale e Quale, ma è possibile? Ancora? E’ tremendo“, ha tuonato Baudo lasciando tutti senza parole? Quale sarà stata la reazione del padrone di casa di Top Dieci?

Pippo Baudo affonda Paolo Bonolis: il motivo

Ma non è finita qui. Infatti sempre nella medesima intervista al quotidiano La Nazione Pippo Baudo si è scagliato contro un altro conduttore che nel corso della sua lunga carriera ha lavorato sia in Rai che a Mediaset. Ovviamente si tratta di Paolo Bonolis, da anni ormai nell’azienda del Biscione con format che sono diventati certezze assolute per lui.

“Paolo Bonolis è bravissimo, è colto, spiritoso, intelligente. Ma non si vergogna a fare tutti gli anni Avanti un altro? Ma sforzati, inventa qualcosa di nuovo. E poi tutta quella volgarità… alla volgarità ricorre chi non è bravo. La tv di oggi è fatta solo di fotocopie”, ha tuonato il professionista siculo. Arriverà la replica del mattatore di Ciao Darwin? Staremo a vedere.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Calogero Latino: Non c’è niente di speciale nella scrittura. Devi solo sederti davanti alla macchina da scrivere e metterti a sanguinare. (Ernest Hemingway)