Home Gossip Ignazio Moser umilia un fan: “Sull’Isola mi mancavano i frustrati tristi delle loro vite come te”

Ignazio Moser umilia un fan: “Sull’Isola mi mancavano i frustrati tristi delle loro vite come te”

0
Ignazio Moser umilia un fan: “Sull’Isola mi mancavano i frustrati tristi delle loro vite come te”
Ignazio Moser

Ignazio Moser nostalgico dell’Isola dei Famosi 2021

Una volta tornato in Italia e soprattutto nella sua casa di Milano, nella giornata di venerdì Ignazio Moser ha avuto un momento di nostalgia ricordando la sua recente esperienza vissuta a L’Isola dei Famosi 15. Per tale ragione l’ex ciclista trentino sul suo account Instagram ha condiviso due scatti per ricordarla.

In uno si mostra con il coltello in mano, l’altro con il sacco che conteneva i suoi effetti personali. “Le mie due ancore di salvezza sull’Isola il coltello per le mie avventure tra scogli e boschi e la sacca trasformata in cuscino per affrontare le lunghe notti stellate 💪🏻”, ha scritto il fidanzato di Cecilia Rodriguez a corredo delle due foto.

Il commento al vetriolo di un follower e la replica di Moser

Un post normale che però ha fatto storcere il naso ad una seguace di Ignazio Moser, che ha così commentato: “Sembra che tu sia sbarcato sulla luna anziché in un’isola, non eravate abbandonati a voi stessi, avevate medici, operatori e supporter. Finitela di fare gli eroi. Potevate andare in Africa a fare volontariato dove veramente esiste povertà e fame. Eravate stipendiati, allora zitti. Eroi non siete”.

Il commento del follower è stato visto dal diretto interessato che, senza giri di parole gli ha risposto in questo modo: “Noi non siamo eroi di sicuro ma neanche tu lavori per Amnesty International. Ti ringrazio comunque, un po’ sull’Isola mi mancavano i frustrati tristi delle loro vite come te”. (Continua dopo il post)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ignazio Moser (@ignaziomoser)

Ignazio Moser, l’elogio da parte di Isolde Kostner

E se una volta tornato in Italia Ignazio Moser ha dovuto fare i conti con i soliti leoni da tastiera, dall’altra l’ex naufrago può consolarsi con le parole al miele che Isolde Kostner ha speso per lui nel corso di una recente intervista per Il Corriere del Veneto.

“Ignazio Moser? Non credo che ad accomunarci sia stato il Trentino-Alto Adige, quanto essere stati entrambi atleti. Lui ha gareggiato come ciclista professionista fino a 24 anni e questo ci ha legato. Come sportivi abbiamo carattere e forma mentis simile: ci siamo sintonizzati subito. Se fosse entrato subito avrebbe avuto grosse possibilità: è un vincitore, ha grinta e lo ha dimostrato anche rifiutandosi di fare a Cecilia Rodriguez la proposta di matrimonio spinta dalla redazione. Pur avendo una fidanzata molto famosa ha preferito tenerlo come momento privato e questo mi piace”, ha detto l’ex campionessa di sci.