Home Spettacolo Ex ballerina di Amici sbotta: “Agli assassini di mio padre, andrò a fondo senza pietà!” (FOTO)

Ex ballerina di Amici sbotta: “Agli assassini di mio padre, andrò a fondo senza pietà!” (FOTO)

0
Ex ballerina di Amici sbotta: “Agli assassini di mio padre, andrò a fondo senza pietà!” (FOTO)
Amici

La denuncia di Serena Carassai

Negli ultimi giorni l’ottava edizione di Amici di Maria De Filippi è al centro dell’attenzione mediatica. Ad esempio, recentemente la cantante Martina Stavolo attraverso una lunga intervista, ha confessato di aver messo da parte il mondo della musica per dedicarsi alla psicologia.

Il giorno seguente, invece, è la volta della danzatrice Serena Carassai che sul suo account Instagram ha chiesto giustizia per quello che, stando alle sue dichiarazioni, sarebbe un omicidio. Per chi non lo ricordasse, la ragazza ha partecipato nel talent show di Canale 5 e sul suo canale social ha detto ai follower di far girare e condividere nelle storie un drammatico post che parla dell’uccisione del genitore. Quest’ultimo si chiamava Remo Carassai, venuto a mancare tre anni fa sul posto di lavoro.

La denuncia dell’ex allieva di Amici

Il padre di Serena Carassai è morto nel 2018 e, a distanza di tre anni l’ex allieva di Amici di Maria De Filippi è più che convinta che il genitore non sia morto a causa di un malore, bensì sia stato ucciso.

“Probabilmente questo post potrà urtare la sensibilità di alcuni di voi, questo era mio padre 3 anni fa il 2/03/2018, a terra. Nel centro residenziale Bel Poggio dove stava lavorando. Non si sa perché aveva 4 fratture craniche e nessuna frattura o escoriazione al braccio. Sono stati chiamati i vigili perché qualcuno non si sa chi ha subito pensato ad un incidente e non ad un presunto omicidio. Mio padre non ha avuto nessun malore e questo non lo dico io ma l’autopsia. Quindi vi chiedo gentilmente di far girare questo post, affinché l’assassino o gli assassini di mio padre possano iniziare a capire che stavolta andrò a fondo a questa faccenda senza alcuna pietà. Chiedo giustizia per Remo Carassai, un uomo buono e un grande lavoratore, al quale è stato tolto la possibilità di diventare nonno“, si legge sul contenuto social. (Continua dopo il post)

La reazione del popolo del web

Ovviamente il post di Serena Carassai ha sconvolto tutti coloro che la seguono su Instagram. Infatti, alcuni ad esempio hanno scritto: “Mi dispiace tanto Serena per il tuo povero papà. Doppio dolore per l’ingiustizia subita. In tre anni nessuno ha verificato questa ipotesi? Ma che Paese è il nostro?”.

Oppure: “Mi dispiace tanto però se non l’hai fatto ti consiglio di rivolgerti al programma Chi l’ha visto…vanno sempre a fondo sui casi irrisolti di qualsiasi natura a tal punto da far riaprire le indagini e scoprire ciò che non si è mai scoperto”, e tanti altri ancora.