Uomini e Donne, il racconto da incubo dell’ex di Gemma Galgani: “Drogato e abusato da una manager” (VIDEO)

Uomini e Donne
Uomini e Donne

Ex cavaliere del Trono over di Uomini e Donne drogato e aggredito

Nonostante il dating show Uomini e Donne è in pausa estiva da circa tre settimane, sul web e sui vari social network se ne continua a parlare. Infatti, dopo la rissa tra Gianluca Tornese e Mariano Catanzaro nel backstage del programma di Maria De Filippi cn tanto di rottura di due telecamere, ora viene alla luce un’altra storia.

Si tratta di una vicenda abbastanza forte raccontata da Fabrizio Cilli, ex cavaliere del Trono over e soprattutto ex corteggiatore di Gemma Galgani. Il soggetto, che all’epoca venne allontanato dopo una segnalazione, su Instagram ha confessato di essere stato drogato e abusato da una manager. Subito dopo l’avrebbe addirittura picchiato.

Il racconto di Fabrizio Cilli sui social

Attraverso delle Stories sul suo account Instagram, l’ex cavaliere Fabrizio Cilli ha rivelato di essere stato contattato da questa donna per prendere parte come ospite ad un format televisivo. Recatosi nel suo appartamento ha sorseggiato dell’acqua, ma ha immediatamente iniziato ad avere problemi alla vista e qualche istante dopo ha perso i sensi.

“Sono caduto a terra e mi sono rotto il menisco del ginocchio destro. Dopo 10 ore mi sono risvegliato nel suo letto. Mi ha drogato una manager in cambio di favori a letto. Mi ha anche detto: non ti crederà nessuno quando lo racconterai”, ha fatto sapere sul social l’ex corteggiatore di Gemma Galgani. (Continua dopo il video)

Fabrizio Cilli denuncia tutti ai carabinieri poi va in ospedale

Totalmente scioccato per quello che gli è successo, l’ex cavaliere Fabrizio Cilli si è recato prima dalle forze dell’ordine per denunciare la donna e successivamente anche al pronto soccorso. Dai carabinieri l’ex corteggiatore della Galgani è venuto a conoscenza che la stessa aveva già truffato altri due volti di Uomini e Donne.

“Fa questi contratti falsi scaricati da internet. Lavora senza partita iva, adesca le persone in casa e poi le droga e le addormenta”, ha detto Cilli. Quest’ultimo, inoltre, ha anche precisato che dopo aver ripreso conoscenza si è trovato dei segni sul corpo che sembravano morsi o forchettate: “Ho lividi e segni ovunque, mi ha rovinato fisicamente e psicologicamente”.

 

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!