Amici di Maria De Filippi, dopo otto anni nel talent show torna un volto noto (FOTO)

Amici
Amici

Un clamoroso ritorno ad Amici

Qualche settimana fa è terminata la 20esima edizione di Amici con la vittoria della ballerina Giulia Stabile. Una stagione da incorniciare per Mediaset e la Fascino visto gli ascolti raccolti, soprattutto durante il Serale. Nonostante siamo ad inizio estate la produzione è già al lavoro, infatti sono ripartiti i casting per individuare i nuovi talenti di canto e ballo. Giorni fa è stata ufficializzata la notizia che la vincitrice e fidanzata di Sangiovanni farà parte del cast di professionisti della 21esima edizione.

Ora invece, è arrivata la notizia di un clamoroso ritorno davvero inaspettato. Stando a quello che scrive il portale web Bubino Blog, Luca Zanforlin sarà uno degli autori di Amici 21. Quest’ultimo è un volto storico del talent show di Canale 5, dove ha lavorato per oltre un decennio. Era il 2013 quando ha deciso di dire addio al programma e ora l’inatteso ritorno.

Luca Zanforlin ospite a Uomini e Donne

Il pubblico di Canale 5 ha avuto modo di vedere Luca Zanforlin circa un mese fa nel corso delle ultime puntate stagionali di Uomini e Donne. Infatti, in quell’occasione l’autore televisivo era in collegamento Skype per pubblicizzare il suo nuovo libro che a quanto pare sta piacendo parecchio.

In quei momenti addirittura l’uomo ha dato dei consigli a Gemma Galgani dicendo a quest’ultima se ha mai pensato di amare una persona del suo stesso sesso. A quel punto la 71enne torinese non è rimasta sconvolta, anzi ha detto che potrebbe prendere in seria considerazione quella proposta. (Continua dopo la foto)

Luca Zanforlin
Luca Zanforlin

Luca Zanforlin sulla sua esperienza ad Amici

Intervistato a Bubino Blog, Luca Zanforlin ha rivelato che il suo arrivo ad Amici nel 2002 è stato uno tsunami in tutti i sensi. Emotivo perché ascoltare, raccontare e supportare i sogni altrui è sicuramente un bel lavoro ma al contempo ingombrante e sfida chiunque a non rimanerne coinvolti. Professionale perché Amici ha un linguaggio diverso da tutti gli altri programmi fatti prima di allora.

“Fare Amici non è semplice. Occorre dedizione, onestà ma soprattutto mettere da parte il proprio ego. I protagonisti assoluti sono i ragazzi e prima della scrittura ci deve essere la capacità di saperli ascoltare per poi semmai provare a raccontarli. Tutto deve partire da loro, per un rispetto della loro verità e del pubblico che deve seguirli, per e poi sceglierli. E credo che questo primo speciale del sabato lo abbia dimostrato: gli Ex presenti oggi non erano solo artisti, ma persone che hanno raccontato la loro esigenza e il loro sogno attraverso il programma e proprio per questo sono stati premiati dal pubblico. E’ stato il miglior augurio per i nuovi concorrenti/persone”, ha concluso lo scrittore.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!