Home Spettacolo Alessandro Preziosi polemico con Mediaset: la serie Mesantonio in piena estate non va

Alessandro Preziosi polemico con Mediaset: la serie Mesantonio in piena estate non va

0
Alessandro Preziosi polemico con Mediaset: la serie Mesantonio in piena estate non va

Alessandro Preziosi in Mesantonio – Sezione Scomparsi

Oltre alle repliche al sabato pomeriggio di Elisa di Rivombrosa 2, da un paio di settimane Alessandro Preziosi è il protagonista della serie tv composta da dieci puntate Mesantonio – Sezione Scomparsi. In questa fiction il noto attore riveste il ruolo dell’investigatore Elio Masantonio.

In pratica si tratta di una vera e propria miniserie poliziesca che l’azienda del Biscione ha deciso di mandare in onda in estate per tutto il mese di luglio. Ovviamente sembrerebbe una scelta che potrebbe penalizzare dal punto di vista degli ascolti la fiction, dato che in questo periodo la gente esce la sera e di conseguenza c’è meno pubblico davanti al televisore.

La frecciatina dell’attore a Mediaset

Recentemente Alessandro Preziosi ha rilasciato un’intervista a Il Fatto Quotidiano e il giornalista Francesco Canino gli ha fatto la seguente domanda: “Le è dispiaciuto che Mediaset mandasse in onda la serie in estate, penalizzando di fatto gli ascolti?“.

A quel punto l’ex di Vittoria Puccini ha risposto in questo modo: “Non mi metto a criticare le scelte aziendali. Però questa serie è un progetto in cui credo molto, ci abbiamo creduto tutti: la scrittura è potente, il livello del cast è alto, la storia ha un’evoluzione imprevedibile. Mi avrebbe fatto piacere se l’avessero messa a disposizione di una platea più ampia”. Ma è palese che l’attore abbia lanciato una frecciatina velenosa all’azienda del Biscione per aver collocato la sua fiction Masantonio in estate e non in autunno o primavera.

Alessandro Preziosi ha delle trattative con la Rai

Sempre per Il Fatto Quotidiano, alla domanda di Francesco Canino se in cantiere avesse altre serie con Mediaset, Alessandro Preziosi senza giri di parole ha negato dicendo però di avere delle trattative con la concorrenza, ovvero la Rai. “Per ora no. Ho dei contatti con la Rai per dei nuovi progetti. Mi piacerebbe concentrami sui film, non per andare in controtendenza ma perché, ripeto, non mi piacciono le serie troppo lunghe”, ha fatto sapere l’ex di Vittoria Puccini.

Solitamente nei mesi estivi le emittenti televisive mandano in onda delle repliche, quest’anno l’azienda del Biscione ha modificato tale scelta mandando in onda un prodotto in prima tv assoluta. Purtroppo questa decisione sta influendo negativamente visto che gli ascolti di questo prodotto sono decisamente bassi.