Barbara D’Urso, giornalista tuona: “Per anni hanno mangiato nel suo piatto e ora le hanno voltato le spalle”

Barbara D’Urso ridimensionata a Mediaset

Il giornalista di Dagospia e di Oggi Alberto Dandolo e Barbara D’Urso hanno un passato abbastanza burrascoso. Tuttavia, nelle ultime ore il professionista ha voluto prendere le difese di Carmelita postando due contenuti social.

la scorsa settimana, Pier Silvio Berlusconi durante la presentazione dei nuovi palinsesti Mediaset ha annunciato che i suoi due programmi domenicali, Domenica Live e Live – Non è la d’Urso, non andranno più in onda. Al suo posto, soprattutto al pomeriggio arriverà Anna Tatangelo e Silvia Toffanin.

Il giornalista prende le difese di Barbara D’Urso

Tale notizia ha fatto gioire non poco i tantissimi detrattori di Barbara D’Urso che sui vari social network hanno mostrato la loro contentezza. Quello che è certo è che la conduttrice napoletana è, e rimane, una grande professionista e stimata dai suoi colleghi.

A tal proposito il giornalista di Dagospia e Oggi ha scritto: “Questo è un post che solo chi mi conosce nel profondo si aspetterebbe da me. Parliamo di un ristretto gruppo di persone. Premessa : vi scrivo da persona, da spettatore. Non da addetto ai lavori . Quella che leggerete è una mia riflessione. E in quanto tale relativa e opinabile. E’ noto a molti che tra me e Carmelita D’Urso negli ultimi anni ci sia stato qualche avvocato, giudice e querela di troppo. Eppure io ieri quando è stato comunicato in maniera molto netta che avrebbe condotto solo 1 programma non solo non ho provato alcuna gioia o senso di rivalsa, ma addirittura mi sono vergognato per tutti quelli che per anni hanno mangiato nel suo piatto e che improvvisamente le hanno voltato le spalle. Gli stessi che le hanno leccato il cu*o per lunghi tempi, che l’hanno pompata, esaltata e che avrebbero concesso ogni loro cavità fisica pur di sedersi sulle sue poltroncine in eco pelle o per p o per prostituire le proprie intimità alla sacralità delle buste sciocccc”, ha scritto Alberto Dandolo.

Lo sfogo social di Alberto Dandolo

Ma lo sfogo del giornalista non è finito qui. Infatti, sempre sui suoi canali social Alberto Dandolo ha detto di trovare vile, vigliacco e disonesto abbandonare la nave quando affonda o quando vive un momento di pesante avaria. E ancor di più quando ci si accanisce con altrettanta vile ferocia. In fondo se ha fatto fino a cinque programmi in contemporanea è perché qualcuno glielo ha permesso.

Poi il professionista ha continuato così: “Partendo dal presupposto che per me la TV nn ha e non è obbligata ad avere alcuna funzione pedagogica o etica, io ho trovato sociologicamente assai rilevante il tipo di televisione che ha inventato. Anzi che ha riadattato a sua misura e modi in Italia. Le sue trasmissioni andavano viste invece come delle fiction ultra trash. Con un filtro intellettuale. Con lo stesso approccio che abbiamo verso il Segreto, Beautiful… Il punto è che però certi messaggi arrivano a persone che nn hanno gli strumenti culturali per leggerli e filtrarli. Il personaggio D’Urso è riuscita persino a prevalere sul personaggio di una miniserie : praticamente 2 anni fa abbiamo visto la dottoressa Jio’ interpretare Barbara D’Urso. Ma cari miei l’unica cosa che non cambia è il cambiamento…… Un ciclo è finito e un altro se ne aprirà”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!