Bastianich costretto al risarcimento, si parla di molestie sessuali

Joe Bastianich
Joe Bastianich

Bastianich finisce davanti al giudice, ecco cosa è successo

Bastianich è costretto a pagare un risarcimento danni di migliaia di dollari a causa della chiusura dell’inchiesta che lo ha visto coinvolto insieme a Mario Batali, chef oltre che ex socio. Secondo il procuratore generale che si è occupato della loro vicenda direttamente da New York, Batali e Bastianich avrebbero consentito che nei loro locali si creasse un ambiente lavorativo poco tollerabile e raccomandabile con comportamenti fuori luogo, inappropriati. E così oggi gli uomini d’affari dovranno risarcire più di 20 ex dipendenti, uomini e donne, pagando 600mila dollari.

In particolar modo i due hanno ricevuto varie denunce per abusi sessuali e mobbing da parte di ex dipendenti. Questi lavoravano anni fa in famosi ristoranti quali ‘Babbo’, ‘Lupa Osteria Romana’ e ‘Del Posto’ situati a Manhattan e di proprietà dell’ex giudice Master Chef Joe Bastianich. Ad esaminare il caso è stata la procura newyorkese che ha portato avanti le indagini per quattro anni evidenziando degli episodi gravissimi. Gli ex dipendenti si sono visti protagonisti di proposte spinte, palpeggiamenti senza alcun permesso, commenti espliciti di manager.

Cosa accadeva nei ristoranti di New York

Le donne raccontano di essere state baciate con forza dai colleghi, palpate, esposte ad avances continue. Il tutto dinanzi alla consapevolezza dei proprietari e dei dirigenti che oggi negano di essere a conoscenza dei fatti. Inoltre inventano scuse per proteggere e difendere i colpevoli. Qualche dipendente donna ha anche raccontato che alcuni manager suggerivano loro di applicare protesi mammarie o apportare modifiche al proprio corpo per apparire ancora più belle.

Batali avrebbe molestato sessualmente una cameriera, in altre occasioni avrebbe anche mostrato video pornografici ai suoi dipendenti (fatti che risalgono al 2017). Soltanto Joe Bastianich ha ammesso le sue responsabilità e colpe essendo consapevole di non aver controllato adeguatamente il suo personale e le condizioni di lavoro.

Cosa succederà dopo la firma dell’accordo tra le parti

La procura di New York afferma che fama e celebrità non esonerano al rispetto della legge perchè questa è uguale per tutti e chi sbaglia paga. In particolar modo le molestie sessuali sono inaccettabili per questo è stato raggiunto un accordo firmato subito da entrambe le parti.

I due sono obbligati non soltanto al risarcimento di chi ha subito molestie ecc, ma anche ad attivare un processo di revisione completa del sistema di formazione e del monitoraggio delle condizioni lavorative dei dipendenti. Ogni sei mesi per la durata di tre anni dovranno essere consegnati dei rapporti che testimoniano i progressi nei vari ristoranti di loro proprietà.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!