J-Ax finisce nella bufera per l’attacco ad Eric Clapton

J-Ax

J-Ax e le dure parole contro il chitarrista Clapton

J-Ax ha reagito pubblicamente alle recenti dichiarazioni di Eric Clapton che ha affermato che non ha alcuna intenzione di esibirsi nei locali in cui sarà chiesto il green pass. La sua scelta ha fatto discutere tutto il mondo della musica ed oltre, richiamando l’attenzione anche del rapper che ha duramente attaccato il cantante, chitarrista inglese suscitando una violenta reazione del web. Il rapper infatti non si è fermato alla critica della decisione di Clapton ma ha approfittato per fare anche ironia su quella è che la sua arte.

Eric Clapton ha rilasciato questa dichiarazione sulle sue future intenzioni non per quanto sta accadendo in Italia in queste ore ma a causa della decisione di Boris Johnson di imporre l’esibizione del Green Pass per entrare in qualunque locale. Queste sono state le parole del chitarrista su Telegram:

Vorrei dire che non mi esibirò su nessun palco in cui sia presente un pubblico che è stato discriminato. A meno che non sia prevista la partecipazione di tutte le persone, mi riservo il diritto di annullare lo spettacolo

La reazione di J-Ax e dei suoi followers

E’ ovvio che l’artista come chiunque altro abbia diritto di scegliere dove e se esibirsi ma c’era da aspettarsi che la sua posizione sul green pass potesse essere accolta come anche criticata. Se da un lato c’è chi rema contro la campagna vaccinale e concorda con il parere dell’artista, dall’altro c’è chi lo accusa.

J-Ax ad esempio ha affermato che reputa la presa di posizione di Clapton coraggiosa e inedita, ma è certo che coloro che prenderanno parte ai suoi concerti non potranno fare altro che annoiarsi e rischiare anche di morire. Per questo ha mandato su tutte le furie i fan del chitarrista e a causa della loro reazione ha dovuto specificare che la sua fosse solo una battuta aggiungendo che il comportamento di un’artista influente come Clapton è soltanto irresponsabile.

Il messaggio per gli operatori dello spettacolo fermi da oltre un anno e mezzo

Poi per avvalorare la sua tesi ha parlato di tutti coloro che lavorano nel mondo della musica e che sono stati costretti a stare fermi per un anno e mezzo. Oggi hanno soltanto la speranza di tornare a lavorare e guadagnare in sicurezza grazie al green pass. Ad appoggiare le parole di J-Ax, sono stati numerosi artisti tra cui Nina Zilli, Francesco Renga e Mario Biondi.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Giusy: Sicula Doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il suo pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non teme i giudizi altrui, in grado di portare a termine importanti affari.